Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:56 METEO:FIRENZE8°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 07 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Turchia, il terremoto apre delle voragini in strada: auto inghiottite

Cronaca martedì 15 novembre 2016 ore 19:04

Uccisa dal furgone, lo spettro dell'alcol

L'ubriachezza potrebbe aver fatto scivolare la giovane travolta davanti al night. Ai domiciliari per omicidio volontario l'uomo alla guida



POGGIBONSI — Alla fine potrebbe essere stata tutta una tragica fatalità dovuta all'alcol la morte della ragazza di 21 anni uccisa sabato scorso all'alba dal furgone guidato da un uomo di 41 anni davanti al night dove lavorava a Poggibonsi. 

L'ipotesi sta prendendo campo dopo l'autopsia sul corpo della giovane. Dai primi risultati dell'esame e dai riscontri sul furgone stesso, emergerebbero i contorni dell'incidente. Secondo quanto si apprende da fonti giudiziarie le lesioni riscontrate sarebbero compatibili con l'ipotesi di uno scivolamento della giovane mentre era intenta a scendere dal furgone ancora in marcia. La 21enne, per cause che ancora sono da accertare, avrebbe aperto la portiera per uscire dal mezzo e poi, scivolata a terra, sarebbe stata schiacciata dalle ruote posteriori del furgone. 

Le indagini non sono comunque finite e proseguono per accertare l'esatta dinamica. Da capire soprattutto perché la ragazza sia scesa dal mezzo in movimento. 

Intanto è fissata per domani l'udienza di convalida del fermo per il 41enne arrestato, che tra l'altro aveva una relazione extraconiugale con la vittima e che fin dall'inizio ha dichiarato che si era trattato di un incidente. 

Se l'ipotesi della fatalità fosse accertata dagli inquirenti l'accusa a carico dell'uomo potrebbe cambiare da omicidio volontario in omicidio stradale.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Originaria di Milano, in Toscana aveva svolto gran parte della sua carriera. Giallo sulla sua morte, gli investigatori non escludono alcuna ipotesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca