Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°26° 
Domani 18°29° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 25 agosto 2019

Cronaca martedì 30 aprile 2019 ore 17:33

Gli vende il negozio poi diventa il suo aguzzino

Si è fatto assumere come dipendente e poi ha iniziato a estorcere somme di denaro al titolare minacciando anche la sua famiglia



PONTASSIEVE — Un incubo iniziato quando il protagonista della vicenda, un 32enne di origine pakistana, ha venduto il proprio negozio di Pontassieve, alle porte di Firenze, a un conoscente facendosi poi assumere come dipendente. E' stato allora che l'uomo ha iniziato a vessare il nuovo titolare con le sue richieste di denaro. A queste si sono ben presto associate le minacce, sempre più pressanti e rivolte non solo alla vittima, un connazionale residente nell'aretino, ma anche ai suoi familiari. 

La situazione si è protratta per mesi e alla fine ha reso insostenibile la vita dell'uomo che ha trovato il coraggio di reagire e di rivolgersi ai carabinieri. I militari hanno arrestato il 32enne, peraltro già noto alle forze dell'ordine, dopo averlo colto in flagranza a farsi consegnare 500 euro dalla sua vittima. L'accusa è di estorsione.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità