Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:55 METEO:FIRENZE23°35°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 16 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
«L'Economia», come funziona la nuova app del Corriere: l’assistente virtuale e oltre 30 mila contenuti
«L'Economia», come funziona la nuova app del Corriere: l’assistente virtuale e oltre 30 mila contenuti

Attualità sabato 20 gennaio 2024 ore 18:40

Costa e Farinetti, duetto sull'ambiente agli Eco Incontri

Lella Costa e Oscar Farinetti agli Eco Incontri
Lella Costa e Oscar Farinetti agli Eco Incontri
Foto di: Elisabetta Matini

Lei attice e lui imprenditore, amore per sostenibilità e bene comune: sono stati loro ad aprire al Teatro Era il ciclo 2024 di appuntamenti Ecofor



PONTEDERA — Spettacolo e impresa col cuore all'ambiente da preservare non per dovere ma per senso di comunità e alle piccole grandi rivoluzioni quotidiane per il bene comune: sono i temi che oggi pomeriggio l'attice Lella Costa e l'imprenditore fondatore di Eataly Oscar Farinetti hanno portato sul palco di un Teatro Era che ha visto grande partecipazione di pubblico.

A Costa e Farinetti è andato il compito di aprire il 2024 del ciclo di Eco Incontri, gli eventi cultural-ambientali firmati da Ecofor Service Spa, l'azienda di Pontedera specializzata nel trattamento e nello smaltimento dei rifiuti speciali non pericolosi che provengono dalla filiera industriale di tutta la Toscana e non solo.

L'appuntamento si è aperto alle 18,30 con un dialogo al sapor di duetto che ha toccato i temi dell'amore per la natura, dell'alimentazione, della capacità di coniugare attività imprenditoriale e attenzione verso ambiente e sociale, ma anche di diritti civili e di violenza di genere.

Inno alla bellezza dei gesti quotidiani

Insieme sul palco del Teatro Era - salutato con ammirazione da Lella Costa che vi ha riscontrato un carattere nord europeo - ma anche amici nella vita con tanto esperienze di viaggio comuni, una anche in barca a vela, i due protagonisti dell'Eco Incontro di Gennaio 2024 hanno intessuto una conversazione dal tono brillante che ha spaziato dalla ricerca della sostenibilità al senso di comunità spesso smarrito e al futuro a cui guardare con fiducia.

Sì perché nell'Italia fra i paesi più belli del mondo, secondo Farinetti vive anche uno dei popoli più tristi e sfiduciati del mondo. E allora, in tema di ecologia guai a porre sulla tutela ambientale la pesantezza del dovere. Meglio cambiare narrazione e ammantare di bellezza anche le azioni di protezione ambientale quotidiane quali la raccolta differenziata. Pantomima? No: pensiero laterale per coltivare la felicità, l'ottimismo, la fiducia nel futuro.

Lella Costa e Oscar Farinetti agli Eco Incontri

Lella Costa e Oscar Farinetti agli Eco Incontri

Certo serve senso dello stare insieme, del concorrere al bene di tutti preservandosi l'un l'altro vicini e lontani. Su questo ha posto l'accento Lella Costa, ricordando le buone prassi apprese da bambina negli insegnamenti dei genitori. Una su tutte: non gettare niente a terra. Pare una cosa minima, ma le grandi rivoluzioni si costruiscono anche così, nei piccoli gesti di tutti i giorni.

Nell'educazione anche ambientale la scuola ha un posto d'onore, scuola che secondo Costa dovrebbe tendere a consentire ai giovani di riconoscere i loro talenti individuali. E poi la spinta al femminile, con la constatazione della scarsità di donne nei ruoli chiave. D'altronde i temi di genere sono fra quelli più frequentati anche dalla Lella Costa attrice, che nel suo ultimo "Se non posso ballare... non è la mia rivoluzione" racconta proprio 100 donne famose e non.

Quello con Lella Costa ed Oscar Farinetti è stato l’ottavo degli Eco Incontri e segue quelli con Gabriella Greison, Tiberio Timperi, Mario Tozzi e Roberto Saviano, Paolo Giordano con Filippo Solibello, Giovanni Storti e Stefano MancusoBeppe Severgnini

E adesso si guarda avanti: il 10 Febbraio saranno infatti sul palcoscenico del Teatro Era Gad Lerner e Marianna Aprile. Gli Eco Incontri hanno il patrocinio del Comune di Pontedera e l’ingresso è gratuito con prenotazione obbligatoria sul sito.

Il Teatro Era per l'Eco Incontro con Lella Costa e Oscar Farinetti

Il Teatro Era durante l'Eco Incontro con Lella Costa e Oscar Farinetti

I protagonisti

Dopo gli studi in lettere e il diploma all'Accademia dei Filodrammatici, Lella Costa esordisce a teatro nel 1980 con il monologo “Repertorio, cioè l'orfana e il reggicalze”. È l'inizio di un percorso che la porta a frequentare autori contemporanei, a lavorare in radio, ad avvicinarsi al teatro-cabaret e a divenire una delle più rinomate attrici italiane. 

Nel 1987 debutta con “Adlib”, monologo che segna anche l'inizio della sua attività di autrice. Seguirà un fiume di produzioni, interpretazioni, collaborazioni eccellenti come quelle con Ivano Fossati, Alessandro Baricco, Gabriele Vacis, Stefano Bollani e Giorgio Gallione, Paolo Calabresi, Massimo Cirri solo per citarne alcune.

Lella Costa

Lella Costa

E' stata poi fra le protagoniste di “Ferite a morte”, spettacolo pluripremiato sulla questione attualissima della violenza di genere e sul femminicidio. Del resto il suo impegno civile è stato incessante negli anni tanto da potersi definire suo tratto distintivo. Teatro ma non solo: tv e libri completano la prestigiosa attività.

Oscar Farinetti, al secolo Natale Farinetti, è il noto fondatore della catena di distribuzione alimentare Eataly, nata nel 2004. Imprenditore e dirigente d'azienda, è figlio del partigiano, imprenditore e politico Paolo Farinetti. 

Prima dell'esperienza Eataly, era proprietario della catena di grande distribuzione UniEuro, fondata nel 1967 dal padre. Eataly è stata fondata proprio con il ricavato della vendita di UniEuro, e si è voluta ispirare ai principi fondanti di Slow Food di Carlo Petrini. 

Oscar Farinetti

Oscar Farinetti

A Febbraio 2013 Eataly conta filiali in Italia, in Giappone e una a New York. Nel 2003 acquista e segue la ristrutturazione del Premiato Pastificio Afeltra di Gragnano, a Napoli, del quale poi diventa amministratore delegato. Nel 2011 Farinetti promuove il viaggio in barca a vela da Genova a New York “7 mosse per l'Italia”, al quale partecipa insieme al navigatore Giovanni Soldini. Dal viaggio verrà̀ tratto un libro omonimo.

Nel 2012 è stato insignito del Premio Scanno per l'alimentazione per "aver dimostrato di saper coniugare attività imprenditoriale ed attenzione verso l'ambiente ed il sociale". Nel 2023 esce per Solferino il suo “10 mosse per affrontare il futuro”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Servizio - Ecoincontri - Lella Costa e Oscar Farinetti al Teatro ERA
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno