Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:FIRENZE18°33°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 20 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Brucia la collina dei Camaldoli, paura a Napoli
Brucia la collina dei Camaldoli, paura a Napoli

Attualità lunedì 18 marzo 2024 ore 18:55

Il farmaco non si trova: "Io senza morirò"

farmaco

A denunciare la sua situazione tramite i social è una paziente oncologica che ha bisogno di enzimi pancreatici introvabili anche all'estero



PRATO — Si chiama Creon, sono enzimi pancreatici, farmaco salvavita per pazienti affetti da alcune patologie. Si chiama Creon ed è introvabile, iscritto nelle liste Aifa dei farmaci indisponibili in un orizzonte temporale che potrebbe protrarsi fino al 2025, ed è ormai sparito dai mercati nazionali e anche esteri. 

Senza: "Senza morirò", afferma da Prato via social Marilena Macaluso, paziente oncologica la cui vita è appesa proprio a quel farmaco che fino a una manciata di settimane fa si trovava tranquillamente in farmacia e negli ospedali.

Adesso non più. Parenti e amici hanno aiutato Marilena a reperire all'estero le ultime confezioni disponibili: "Ora sono coperta per circa un mese e mezzo... E poi?", si domanda la donna.

"Una farmacista mi ha detto di un uomo in lacrime davanti a lei per lo stesso motivo", racconta. "Non si può sempre far finta che tutto vada bene".

"Si tratta di una situazione nota e indipendente dalle attività regolatorie di Aifa - si leggeva già nel Gennaio scorso in una nota dell'Agenzia dopo che il cantante Fedez aveva lanciato lo stesso allarme di Manuela sull'indisponibilità di Creon - che ha già da tempo fornito ai pazienti e agli operatori sanitari adeguate informazioni anche di carattere operativo".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno