Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:56 METEO:FIRENZE14°20°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 30 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Fiume di fango sfiora le case: a Formia frana la montagna dopo il nubifragio

Attualità mercoledì 03 agosto 2022 ore 18:20

Dopo la cena l'orrore: stupro di gruppo

Un'auto dei carabinieri
Un'auto dei carabinieri

Una turista di 35 anni ha denunciato di essere stata violentata da 2 individui mentre un terzo filmava la scena con un telefonino e un quarto guardava



PROVINCIA DI FIRENZE — La cena con qualche bicchiere di troppo, poi lo stupro di gruppo: è quanto una turista canadese di 35 anni ha denunciato di aver vissuto lo scorso fine settimana. Nell'inchiesta dei carabinieri, coordinata dalla procura fiorentina, risultano indagati 4 uomini con l'accusa di violenza sessuale di gruppo.

Secondo la ricostruzione degli investigatori, venerdì scorso la donna avrebbe cenato in un locale del Chianti fiorentino e lì avrebbe fatto amicizia con due dei suoi aggressori. Proprio dentro al locale, dopo la chiusura, sarebbe avvenuta la presunta violenza, messa in atto da due degli indagati mentre un altro avrebbe filmato la scena con un telefono cellulare e un quarto sarebbe rimasto a guardare.

La mattina successiva la vittima è entrata in un bar del paese e ha chiesto aiuto. I carabinieri sono arrivati sul posto e hanno preso avvio le indagini. I quattro sono stati identificati: due lavorano all'interno del locale dove si sarebbe compiuto lo stupro, gli altri due sarebbero invece clienti del ristorante. Durante le perquisizione delle loro abitazioni i carabinieri avrebbero trovato, in un cellulare, il video che peraltro era già stato diffuso sui social da chi lo aveva realizzato.

Gli indagati si sarebbero difesi dichiarando che la donna era consenziente durante i rapporti sessuali. Ma, dai riscontri dei carabinieri, la 35enne aveva bevuto molto quella sera e, in quello stato di alterazione, non sarebbe stata in grado di difendersi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'allerta meteo è scattata nel tardo pomeriggio e andrà avanti fino alle 7 di domani, venerdì. Ecco quali sono le zone della regione più a rischio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità