Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi -0°7° 
Domani -3°12° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 16 febbraio 2019

Cronaca mercoledì 18 aprile 2018 ore 17:55

Prof minacciato in classe, tre studenti indagati

L'Itc Carrara Lucca - foto dal sito della scuola

I tre adolescenti hanno sbeffeggiato e insultato il loro professore di italiano, riprendendo la scena con i cellularii e postando il video sul web



LUCCA — Tre studenti minorenni dell'Itc Carrara sono indagati dalla procura lucchese per atti di bullismo e prepotenza nei confronti del loro professore di italiano, un uomo di 64 anni che è stato insultato e sbeffeggiato in classe da uno degli allievi mentre gli altri ridevano e riprendevano la scena con i telefoni cellulari.

Il video, postato sul web, è diventando virale con migliaia di visualizzazioni. Nel video si vede il ragazzo in piedi davanti alla cattedra che urla all'insegnante frasi come "Prof, non mi faccia incazzare, mi metta sei", "Lei non ha capito nulla, chi è comanda", "Si inginocchi", mentre di sottofondo si sentono le risate degli altri alunni. Il video in questione peraltro non è l'unico girato in quella classe. In rete ne esistono altri che ripropongono analoghe scene di bullismo contro il docente, come quello in cui si vede un alunno con il volto coperto da un casco da moto che fa finta di fare una testata all'insegnante.

La polizia postale e la Digos hanno aperto un'inchiesta d'ufficio sull'episodio, acquisendo le immagini presenti sul web e procedendo con l'individuazione dei tre studenti: l'accusa a loro carico è violenza privata aggravata in concordo. Oggi anche il preside della scuola ha presentato denuncia alle forze dell'ordine.

Il ragazzo che ha insultato il docente si è poi scusato con lui. Al di là degli aspetti penali della vicenda che saranno valutati dal Tribunale dei minori di Firenze, nei prossimi giorni il consiglio di istituto deciderà quali provvedimenti disciplinari assumere nei confronti dei tre alunni.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità