Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:50 METEO:FIRENZE22°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 23 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane

Cultura giovedì 21 dicembre 2023 ore 10:06

Una sede universitaria a San Casciano dei Bagni

Lo scavo archeologico a San Casciano dei Bagni
Lo scavo archeologico a San Casciano dei Bagni

L'Università per stranieri di Siena attiverà un laboratorio permanente legato allo scavo del Santuario ritrovato. Un investimento da 3 milioni di euro



PROVINCIA DI SIENA — L’importante scoperta delle statue in bronzo custodite nella vasca sacra del tempio del Bagno Grande ha prodotto un altro grande risultato: a San Casciano dei Bagni sarà aperta una sede dell'Università per stranieri di Siena, operativa in ambito archelogico. 

I dettagli del progetto saranno presentati il 29 Dicembre dall'amministrazione comunale di San Casciano dei Bagnin e dal Centro di Archeologia per le Diversità e le Mobilità preromane (Cadmo) dell’Università per Stranieri di Siena.

Il progetto prevede la realizzazione di un laboratorio permanente legato allo scavo del Santuario Ritrovato e l'apertura di una foresteria che accoglierà studiosi provenienti da tutto il mondo. La sede universitaria a San Casciano dei Bagni incentiverà percorsi internazionali di ricerca e di mobilità per gli archeologi stranieri, con il supporto della cosiddetta archeologia civica, ovvero il coinvolgimento attivo della cittadinanza, così come è stato fatto sin dalle campagne di scavo del 2019.

Per la costituzione del nuovo Centro di archeologia per le diversità e mobilità preromane dell'Università per stranieri di Siena sono stati stanziati dal Ministero per l'Università e la ricerca 3 milioni di euro di euro.

"La San Casciano dei Bagni del futuro accoglierà anche la sede di un'Università - ha commentato con soddisfazione la sindaca Agnese Carletti - Non ci siamo mai posti dei limiti nell’immaginarla e vedere che, passo dopo passo, i progetti diventano realtà. E' davvero una grande soddisfazione. Questo finanziamento è fondamentale per la realizzazione delle attività previste dall'accordo di valorizzazione di cui siamo firmatari insieme al Ministero della Cultura e alla Regione Toscana, oltre ad Unistrasi ovviamente. Un grazie va al Professor Jacopo Tabolli e al Magnifico Rettore Tomaso Montanari, nonché alla Ministra Anna Maria Bernini, per aver creduto che tutto questo potesse essere possibile".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La tragedia è avvenuta nel Pisano. I sanitari del 118 non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell'uomo. Ipotesi malore
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità