Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:08 METEO:FIRENZE22°29°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 01 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo, il balletto di Federica Pellegrini con Martina Carraro

Attualità mercoledì 28 gennaio 2015 ore 11:00

Pubblico-privato insieme contro l'emergenza casa

Sì alla legge regionale a sostegno delle Agenzie sociali. Ferrucci e Ruggeri (Pd): "Così saranno aiutate le fasce deboli finora escluse dall'Erp"



FIRENZE — Il testo, che porta la firma dei consiglieri Pd Marco Ruggeri, Ivan Ferrucci, Paolo Bambagioni, Vanessa Boretti, Eugenio Giani, Simone Naldoni, Gianfranco Venturi, Lucia Matergi e Matteo Tortolini, è stato approvato a maggioranza dal consiglio regionale con 30 voti a favore, 9 contrari e un astenuto.

Obiettivo della nuova legge di iniziativa consiliare, è stato spiegato, è quello di sviluppare maggiormente il ruolo delle Agenzie sociali per la Casa, soggetti giuridici non a scopo di lucro, pubblici o privati, che si occupano proprio dell’inserimento abitativo di fasce deboli della popolazione che però non rientrano nella rete dell’edilizia popolare, attraverso strumenti diversificati come la reperibilità di alloggi in affitto o in comodato, alla prestazione di garanzie contro morosità e danni a vantaggio dei proprietari. Grazie a questa legge le agenzie, previo accreditamento secondo procedure e requisiti ben definiti, saranno rese in grado di collaborare con i soggetti istituzionali delle politiche regionali per la casa.

“Un provvedimento che consente a pubblico e privato sociale di lavorare insieme per risolvere una situazione sempre più urgente e drammatica, l’emergenza abitativa: siamo la prima regione a legiferare sull’ ‘altra parte’ delle politiche attive per la casa, sull’ambito finora lasciato alla libera iniziativa delle associazioni di volontariato - ha spiegato Marco Ruggeri, primo firmatario del testo - Questa legge, assieme alla proposta di riforma dell’edilizia residenziale pubblica, pone le basi per la gestione futura del tema casa, creando un pacchetto normativo all’avanguardia e completo”.

“Forniamo una risposta concreta a una fascia debole della popolazione e sempre in aumento che finora è rimasta esclusa dall’Edilizia residenziale pubblica: quella approvata oggi è una normativa che finalmente garantisce una collaborazione fattiva tra realtà che già si occupavano di emergenza casa e gli enti locali”, ha invece aggiunto Ivan Ferrucci, capogruppo Pd in consiglio regionale.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A bordo due ragazze. Tutte e 5 le persone coinvolte nell'impatto sono finite all'ospedale. L'uomo è grave. L'incidente all'altezza di una rotatoria
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca