Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12° 
Domani -1°6° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 10 dicembre 2019

Cronaca giovedì 18 luglio 2019 ore 10:07

Pugile picchiò e uccise imprenditore, la condanna

Nicolas Berardi è stato condannato a 10 anni di carcere con rito abbreviato per aver ucciso con un pugno l'imprenditore Antonio Rossi



SANTA CROCE SULL'ARNO — E' stato condannato con rito abbreviato dal giudice dell'udienza preliminare Donato D'Auria del Tribunale di Pisa a 10 anni di carcere Nicolas Berardi, il giovane ex pugile di Montecatini Terme che nell'agosto scorso uccise con un pugno l'imprenditore Antonio Rossi, 70 anni, di Santa Croce.

Inizialmente Berardi, 22 anni, era accusato di lesioni gravissime, poi Rossi morì in ospedale e il capo d'imputazione divenne omicidio preterintenzionale.

Tutto avvenne il 23 agosto 2018 quando Berardi, secondo l'accusa, colpì Rossi nel suo autonoleggio al culmine di una lite. Il pugno mandò l'anziano imprenditore a sbattere contro uno spigolo del tavolo. Antonio Rossi non si riprese più e spirò otto mesi dopo in ospedale.



Tag

Manovra, Fico: "Tempi troppo stretti, non e' tollerabile"

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca