Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 26 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
A Kiev, tra le bandierine ai caduti e l’appello agi alleati: «Mandate armi e munizioni»

Monitor Consiglio giovedì 26 ottobre 2023 ore 20:51 Spazio a cura dei gruppi politici del Consiglio regionale della Toscana

Qualitá dell'aria a scuola, bene il piano della Regione

Cristina Giachi
Cristina Giachi

"Nuove regole per il benessere negli edifici scolastici. Un impegno importante per la promozione della salute nelle scuole"



FIRENZE — "Il progetto regionale basato sulla misurazione della concentrazione di anidride carbonica per il benessere e la salute nelle scuole è un passo avanti importante che la Regione Toscana compie, in collaborazione con le Asl, verso un modello rinnovato di promozione del benessere e della salute" dichiara Cristina Giachi, consigliera regionale Pd e presidente della commissione cultura riguardo il progetto per migliorare la qualità dell’aria nelle scuole.

"Una scelta che evidenzia la necessità di incentivare buone regole di comportamento collettive per migliorare la qualità dell’aria, specie negli ambienti pubblici come le scuole; una necessità su cui la pandemia ha sicuramente posto l’accento - prosegue la consigliera regionale dem - Si tratta, peraltro, di un impegno che avevo sollecitato alla Giunta regionale di portare avanti attraverso l’emendamento all’ordine del giorno n. 228 in materia di Politiche per la salute e inserito all’interno del Documento di economia e finanza regionale 2022. La proposta prevedeva di utilizzare le risorse della programmazione comunitaria e del Pnrr per adottare misure volte al miglioramento della qualità dell’aria negli edifici scolastici, mediante un coinvolgimento degli enti locali territorialmente competenti". 

"Una direzione che si ritrova nel progetto presentato oggi dalla Giunta e che auspico possa proseguire accogliendo tutti gli strumenti e le misure che possono incidere in questo senso. Con l’obiettivo di rispondere a un bisogno di tutela della salute e di risparmio energetico di cui vi è sicuramente bisogno e su cui la Toscana compie scelte importanti” conclude Cristina Giachi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno