Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE22°34°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 29 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella: «Il vaccino è un dovere morale e civico»

Attualità lunedì 12 aprile 2021 ore 13:36

Donati 27mila euro per Malika

Il Gay Pride a Siena
Il Gay Pride a Siena

I fondi sono stati raccolti attraverso la piattaforma GoFundme, attivata dalla cugina della ragazza cacciata di casa perchè omosessuale



FIRENZE — Continua la mobilitazione per Malika, la ragazza di 22 anni residente a Castelfiorentino che è stata cacciata di casa dai genitori perchè omosessuale.

Attraverso la piattaforma GoFundMe sono stati raccolti 27mila euro di fondi, destinati a pagare lo psicologo che sta seguendo la ragazza e le spese legali sostenute dalla cugina che ha deciso di denunciare i genitori della 22enne (la procura ha aperto un fascicolo sulla vicenda). La cifra è più del doppio rispetto a quella che era l'obiettivo iniziale, 10mila euro, grazie al sostegno giunto a Malika anche da personaggi famosi come Fedez, Mahmood ed Elodie.

La triste vicenda di Malika è stata citata in un post su Facebook anche dalla ministra delle pari opportunità Elena Bonetti. "Quella della giovane Malika è una vicenda che stringe il cuore e fa male perchè ancora una volta parla di odio omofobico - ha scritto la ministra - Sono molte le vittime che, come Malika, sono state cacciate di casa. Nei mesi scorsi abbiamo stanziato 4 milioni di euro annui a regime per la realizzazione di case di accoglienza, centri e servizi a tutela delle persone Lgbt e delle vittime di discriminzioni motivate da orientamento sessuale e identità di genere. Il bando è ancora aperto, con scadenza al 10 Maggio 2021".

---

Quella della giovane Malika Chalhy è una vicenda che stringe il cuore e fa male, perché ancora una volta parla di odio...

Pubblicato da Elena Bonetti su Lunedì 12 aprile 2021
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il cluster è scoppiato nel Chianti dopo i festeggiamenti di un matrimonio. Decine di persone in quarantena. A renderlo noto il sindaco Baroncelli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità