Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 28 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Migranti: 10 anni di errori, ipocrisie, propaganda e il falso problema delle Ong

Attualità venerdì 11 settembre 2015 ore 08:00

Rifugiati, 250 posti nelle case dei toscani

Centinaia di telefonate al numero verde istituito dal governatore Rossi per i cittadini disposti ad accogliere i profughi. Chiamate da altre regioni



FIRENZE — Continuano a telefonare al numero speciale della Regione i toscani pronti e disposti ad accogliere in casa un rifugiato. Telefonano anche da fuori Toscana – quattro telefonate dal Lazio, una da Milano, altre due da Umbria e Veneto, tre dall'Emilia Romagna – ma in questo caso la disponibilità non può essere raccolta.

Dopo tre giorni sono già duecentocinquanta i posti offerti a cui si aggiungono una cinquantina di appartamenti e seconde case che altri toscani hanno detto di essere pronti ad affittare: in ciascuna abitazione potrebbero trovare sistemazione da tre a sei persone.

Solo nella giornata di ieri le telefonate al numero speciale della Regione - il 331.6983061, attivo dalle 9 alle 18 - sono state una cinquantina, con 44 posti e una ventina di appartamenti messi a disposizione. Altri hanno chiamato per chiedere informazioni. Una risposta generosa: 2-3 i posti in media offerti ma c'è anche chi vorrebbe ospitare un'intera famiglia.

Le telefonate arrivano un po' da tutta la Toscana, dalle città e dalla campagna, dalla montagna e dalle isole. Telefonano i pensionati come le giovani coppie, le famiglie senza e con figli. Nessuno chiede da dove arriveranno i rifugiati.

Ognuno sarà ricontattato non appena sarà definita con le prefetture la procedura da adottare.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La vittima è un uomo di 47 anni che aveva appena terminato di giocare una partita di calcetto. Vani i soccorsi. Lascia tre figli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità