Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:41 METEO:FIRENZE16°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 25 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella tra i primi al seggio a Palermo a votare per le elezioni

Lavoro giovedì 05 luglio 2018 ore 19:00

Bekaert fumata nera, 318 licenziamenti

L'azienda non ha accettato la sospensione delle procedure di licenziamento nello stabilimento di Figline. All'incontro anche il ministro Di Maio



ROMA — Niente di fatto. E' andato male l'incontro al ministero dello sviluppo economico a cui ha partecipato anche il ministro e vicepremier Luigi Di Maio. Sul tavolo c'era la questione della Bekaert, l'azienda che produce rinforzi in acciaio per pneumatici a Figline Valdarno che nelle scorse settimane ha comunicato l'intenzione di chiudere. Intenzione evidentemente confermata al Mise davanti a sindacati, istituzioni, Regione Toscana e ministro. 

"Bekaert non ha accettato la richiesta di sospensione" della procedura di licenziamento per i 318 dipendenti dello stabilimento di Figline Valdarno "che sono state avanzate da tutti i sindacati presenti, dalla Regione, dalle istituzioni e dal ministro, tutti con molta forza e convinzione", ha detto all'uscita il governatore toscano Enrico Rossi

Ieri sembrava essersi aperto uno spiraglio con l'ipotesi di reindustrializzazione e invece oggi anche questa possibilità è sfumata. "Parliamo di 318 lavoratori diretti e circa cento dell'indotto, che perdono il proprio posto di lavoro - si legge in una nota della Cgil - Sono oltre 400 famiglie, non numeri. Le organizzazioni sindacali, le istituzioni locali e Regionali e il Ministro Luigi Di Maio, sono unite e determinate ad allungare i tempi delle procedure per avere il tempo necessario per una soluzione alternativa".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' morto sul posto nonostante i tentativi di rianimazione il ragazzo di 26 anni alla guida dell'auto coinvolta nel drammatico incidente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Lavoro

Cronaca