Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 07 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella a Sanremo, la standing ovation dell'Ariston poi canta l'«Inno» e si commuove alle parole di Benigni

Attualità giovedì 01 settembre 2022 ore 17:00

Bonus trasporti, via alle richieste

autobus
Il bonus è spendibile per gli abbonamenti a bus, tram, treni

E' attivo il portale ministeriale su cui presentare la domanda di contributo per gli abbonamenti di trasporto pubblico locale su ferro e gomma



ROMA — Ci siamo: è attivo il portale ministeriale su cui presentare la domanda di Bonus Trasporti. Il contributo, introdotto dal governo col decreto Aiuti e ampliato col decreto Aiuti bis, è già richiedibile e spendibile per acquistare abbonamenti mensili o annuali al trasporto pubblico locale, regionale, interregionale e per i servizi di trasporto ferroviario nazionale (compresi i treni Alta Velocità) anche del Gruppo Ferrovie dello Stato per la seconda classe o il servizio standard.

Il contributo massimo del voucher è di 60 euro e per ottenerlo occorre fare domanda entro il 31 Dicembre 2022. I Bonus verranno erogati fino a esaurimento fondi sul sito dedicato del ministero del lavoro e delle politiche sociali. Bisogna accedere tramite Spid o Cie, fornire le necessarie dichiarazioni sostitutive di autocertificazione, indicare la spesa da sostenere prevista e il gestore del servizio di trasporto pubblico di riferimento. Un clic e si può subito scaricare il voucher con QRcode.

Ma a chi spetta il bonus? Ad ottenerlo saranno tutte le persone che nel corso del 2021 hanno conseguito un reddito complessivo lordo non superiore a 35 mila euro. Il buono emesso dal portale è contrassegnato da un codice identificativo univoco, dal codice fiscale del beneficiario, dall’importo e dalla data di emissione e di scadenza dell’utilizzo che è entro un mese dall’emissione. Il voucher ottenuto dovrà poi essere presentato in fase di acquisto presso le biglietterie dal titolare o da persona delegata.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Originaria di Milano, in Toscana aveva svolto gran parte della sua carriera. Giallo sulla sua morte, gli investigatori non escludono alcuna ipotesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità