Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:25 METEO:FIRENZE21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 19 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Elezioni comunali, il Pd ha vinto ma la battaglia per le Politiche sarà diversa

Cronaca venerdì 14 luglio 2017 ore 11:38

Consip, è arrivato il braccialetto per Romeo

L'imprenditore in carcere per corruzione ha ottenuto i domiciliari ma finora è rimasto in cella per la mancanza del braccialetto elettronico



ROMA — L'imprenditore napoletano Alfredo Romeo è in carcere dal primo marzo scorso e ha ottenuto i domiciliari il 4 Luglio. Ma lascerà il carcere di Regina Coeli solo oggi pomeriggio o domattina perchè finora l'amministrazione penitenziaria non disponeva del braccialetto elettronico con cui vengono controllati a distanza i movimenti dei detenuti.

Romeo è accusato di aver corrotto con centomila euro un funzionario della centrale acquisti pubblica Consip per avere informazioni utili a vincere alcuni mega-appalti. Il funzionario in questione, Marco Gasparri, ha confessato e ha chiesto di patteggiare una pena di un anno e otto mesi.

Romeo invece ha sempre negato di aver corrotto Gasparri, dichiarando di avergli versato non più di cinquemila euro in cambio di semplici consulenze.

Nell'ambito dell'inchiesta Consip e in particolare del filone sulle fughe di notizie, oggi potrebbe essere interrogato dai pm romani il ministro dello sport Luca Lotti, indagato per rivelazione di segreto d'ufficio e favoreggiamento (vedi qui sotto gli articoli collegati).

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La vettura, nell'impatto col suolo, si è ribaltata, riportando danni ingentissimi. Il dirupo è situato nei pressi della linea ferroviaria
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Politica

Lavoro

Cronaca