Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:50 METEO:FIRENZE18°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 27 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Valanga all'Alpe Devero: neve, terra e massi devastano il laghetto delle Streghe

Attualità domenica 24 gennaio 2021 ore 18:00

Covid, a Dicembre 4 morti e 1.247 infortuni sul lavoro

Rapporto dell'Inail sulla Toscana. Firenze, Pisa e Siena le province più colpite. Il 73,5% degli infortuni avvenuti nel 2020 ha riguardato donne



ROMA — Anche se in leggera diminuzione i dati relativi agli infortuni sul lavoro registrati dall'Inail nel mese di Dicembre riflettono ancora il dramma della seconda ondata dell'epidemia di Covid. In Toscana sono stati 1.247, di cui quattro con esito mortale. L'aumento di denunce all'Inail ha riguardato tutte le province ma con picchi a Pisa e Siena (vedi lo schema in fondo all'articolo).

Rispetto alla data di rilevazione del 31 Novembre le denunce di infortunio sul lavoro da Covid-19 sono aumentate di 1.247 casi di cui 673 avvenuti a Dicembre.

In totale, dall'inizio dell'anno alla fine di Novembre, in Toscana si sono verificati 7.117 incidenti sul lavoro, di cui 14 con esito mortale. Rappresentano il 5,5% del totale nazionale (131.090). Il 73,5% degli infortuni hanno riguardato donne, il 26,5 uomini. La classe di età più colpita è quella dai 50 ai 64 anni (42,3%), seguita da quella fra i 35 e i 49 anni (36,6%).

Qui sotto una grafica dell'Inail sulla distribuzione degli incidenti fra le professioni.



Qui sotto una grafica dell'Inail sulla distribuzione degli incidenti fra le province toscane.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità