Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 31 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Pd, ecco come si è autodistrutto e chi sta con chi, nelle primarie

Attualità venerdì 08 maggio 2020 ore 17:00

Esami di terza media con l'orale via telematica

Le ordinanze del ministero dell'istruzione per lo svolgimento degli esami di terza media e di quinta superiore. Ecco come si svolgeranno



ROMA — Sono pronte le ordinanze con le indicazioni per lo svolgimento degli Esami di Stato e la valutazione finale degli alunni italiani alle prese da più di due mesi con la didattica a distanza. I provvedimenti tengono conto di quanto previsto dal decreto scuola, approvato ad aprile, e dell’emergenza coronavirus.

Per quanto riguarda gli studenti di terza media non ci sarà il tema e gli scritti di matematica e lingue ma una specie di orale si farà. Fino a pochi giorni fa gli studenti pensavano di consegnare una tesina e aspettare la valutazione, ma il ministero ha deciso per l'orale via telematica. L'elaborato, concordato coi docenti e che dovrà essere consegnato entro il 30 maggio, sarà presentato davanti al Consiglio di classe prima dello scrutinio finale e sarà valutato sulla base dell'originalità, della coerenza con l'argomento assegnato, della chiarezza espositiva.

Per quanto riguarda gli esami di quinta superiore avranno inizio il 17 giugno alle ore 8.30. Previsto, per quest’anno, il solo colloquio orale. 

Al colloquio orale si potranno conseguire fino a 40 punti. Il voto massimo finale possibile resta, infatti, 100/100.

La prova orale si svolgerà in presenza (a meno che le condizioni epidemiologiche non lo consentano e con specifiche deroghe per casi particolari) davanti a una commissione composta da 6 membri interni e un Presidente esterno, in modo che gli studenti possano essere valutati dai docenti che conoscono il loro percorso di studio.

Ciascun studente discuterà un elaborato concernente le discipline di indirizzo, trattando un argomento concordato che sarà assegnato dai docenti di quelle discipline a ogni studente entro il 1° giugno.

Prevista, poi, la discussione di un breve testo, già oggetto di studio nell’ambito dell’insegnamento di lingua e letteratura italiana durante il quinto anno. Si farà riferimento ai testi contenuti nel documento elaborato dal Consiglio di classe. Lo studente analizzerà, a seguire, un materiale assegnato dalla commissione sempre coerente con il percorso fatto. 

Saranno infine esposte le esperienze svolte nell’ambito dei Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento e saranno accertate le conoscenze relative a “Cittadinanza e Costituzione” secondo quanto effettivamente svolto dalla classe.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Per soccorrere il 53enne era stato attivato anche l'elicottero Pegaso. Tutto inutile, per lui non c'è stato nulla da fare. Indagano i carabinieri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca