Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 17°25° 
Domani 19°29° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 24 agosto 2019

Lavoro mercoledì 19 giugno 2019 ore 14:05

Mercatone Uno, slitta la firma per la Cig

Nuovo tavolo di crisi al Ministero dello sviluppo economico per sciogliere il nodo cassa integrazione. Presenti i commissari, le Regioni e i sindacati



ROMA — Incontro al Ministero dello sviluppo economico per sciogliere il nodo della cassa integrazione per i 1800 lavoratori dei 55 punti vendita dell'ex Mercatano Uno, catena di grandi magazzini chiusa per fallimento lo scorso 24 maggio. Due i negozi in Toscana, a Navacchio e Calenzano.

Ma l'incontro al Mise è stato sospeso perché si sono resi necessari approfondimenti sulla cassa integrazione, anche se i sindacati (Filcams, Fisascat e Uiltucs) avevano già pronta una bozza di richiesta. Per questo la firma potrebbe slittare, anche se i tempi sono brevi.

Al tavolo hanno partecipato i tre nuovi commissari, i rappresentanti delle regioni coinvolte (Abruzzo, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Toscana, Trentino Alto Adige, Umbria e Veneto) i sindacati e i rappresentanti del ministero (presenti il vice capo di gabinetto del ministro, Giorgio Sorial, e il sottosegretario Davide Crippa)

I sindacati hanno richiesto che la Cig venga applicata ai contratti del 2018, quelli precedenti all'accordo con Shernon Holding perché gli attuali garantirebbero ai lavoratori cifre basse.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità