Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE8°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 08 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Blanco distrugge i fiori di Sanremo e il pubblico fischia

Attualità sabato 03 settembre 2022 ore 15:35

Contro il caro gas la pasta si cuoce a fuoco spento

mano butta gli spaghetti in pentola
Dopo aver buttato la pasta la ricetta è perentoria: rimettere subito il coperchio

La ricetta condivisa sui social da un chef d'eccezione, il premio Nobel Giorgio Parisi, è diventata virale. Fondamentale è il coperchio



ROMA — Contro il caro gas o la sua carenza, la pasta si cuoce a fuoco spento. O quasi. La ricetta divenuta virale sui social arriva da uno chef d'eccezione, il premio Nobel Giorgio Parisi che l'ha condivisa da sul suo profilo Facebook attingendola da quello di Alessandro Busiri Vici.

Protagonista indiscusso e fondamentale per la buona riuscita della procedura, raccomandato da Parisi in testa e in coda delle istruzioni è il coperchio. Seguono pacco di pasta, pentola con l'acqua e fornello sì, ma per pochissimo.

Già perché con questa ricetta il fuoco viene acceso al massimo sotto la pentola col coperchio - sì lui, il protagonista: il coperchio - finché l'acqua non bolle. Qui le versioni si divaricano. Busiri Vici a questo punto butta la pasta, attende 2 minuti e spegne il fuoco sempre avendo cura di tenere ben serrato sempre lui: il coperchio. A quel punto attende il tempo di cottura aggiungendo un minutino in più prima di scolare ma risparmiando così minimo 8 minuti di gas acceso.

"Chef" Parisi introduce una variazione. Quando l'acqua bolle butta la pasta e a quel punto: "Metto il gas al minimo, minimo, in maniera che bolla bassissimo senza consumare gas". Dal premio Nobel un'ultima raccomandazione. Indovinate? "Il coperchio è fondamentale". E buon appetito.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è risultato fatale a un uomo di 39 anni. I soccorritori giunti sul posto non hanno potuto far altro che constatarne il decesso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità