Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:31 METEO:FIRENZE10°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 17 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tensione al corteo no Green pass di Milano, la protesta non si ferma e partono le cariche della polizia

Attualità martedì 12 ottobre 2021 ore 19:55

Sono 16 le persone morte per il vaccino anti-Covid

Questi i decessi correlabili al siero, secondo l'Aifa, nel periodo compreso fra Dicembre 2020 a Settembre 2021. I dati del nuovo rapporto sui vaccini



ROMA — Sono 16 i decessi in Italia correlabili al vaccino anti-Covid registrati dall'inizio della campagna vaccinale sui 435 casi di morte post vaccino valutati dall'Agenzia italiana del farmaco. Si tratta dello 0,2% ogni milione di dosi di siero somministrate.

Il dato è contenuto nel nono rapporto di farmacovigilanza sui vaccini Covid-19 pubblicato dall'Aifa.  Il periodo preso in considerazione è compreso fra il 27 Dicembre 2020, Vaccine day europeo, e il 26 Settembre 2021.

Gli ultimi 2 decessi correlabili alla vaccinazione, inseriti nel nuovo rapporto, si riferiscono a due pazienti di 76 e 80 anni, molto fragili perchè affetti da pluripatologie, entrambi deceduti per Covid dopo aver completato il ciclo vaccinale.

Per quanto riguarda le segnalazioni sospette di reazioni avverse al siero da quando è partita la campagna vaccinale, in Italia sono state 101.110 su un totale di 84.010.605 dosi somministrate. 

Il tasso di segnalazione di reazioni avverse resta stabile a 120 ogni 100mila dosi inoculate. Nel rapporto dell'Aifa viene evidenziato come l'85,4% delle segnalazioni si riferisca a eventi non gravi, come dolore in sede di iniezione, febbre, astenia/stanchezza, dolori muscolari.

Le segnalazioni di reazioni avverse gravi corrispondono, invece, al 14,4% del totale, con un tasso di 17 eventi gravi ogni 100.000 dosi somministrate.

Relativamente, invece, alla somministrazione della terza dose di vaccino anti-Covid, iniziata nel mese di Settembre, al momento è stata inoltrata all'Aifa solo una segnalazione di sospetta reazione avversa a fronte di circa 46.000 dosi somministrate. 

Fra 12 e 19 anni sono pervenute 1.358 segnalazioni di sospetto evento avverso su un totale di 5.623.932 dosi somministrate, con
un tasso di segnalazione di 24 eventi avversi ogni 100.000 dosi somministrate.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un'altra morte sul lavoro in Toscana, la 28ma del 2021. Si tratta di un operaio di una ditta di materiali edili. Rimasta ferita anche un'altra persona
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Don Andrea Pio Cristiani

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca