Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE23°37°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 24 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane

Attualità sabato 08 maggio 2021 ore 18:00

Stop ticket per esami e visite dei malati di Covid

Controlli gratuiti per due anni a chi è stato ricoverato per il coronavirus. Cinquanta milioni dal governo per creare la nuova esenzione



ROMA — Niente ticket per chi ha avuto il Covid in forma grave: visite specialistiche, esami e accertamenti saranno gratis per due anni, per tutte le persone che sono state ricoverate in ospedale a causa del coronavirus. Un modo per andare in contro a chi dopo la malattia dovrà comunque avere a che fare con il "long covid", cioè quella patologia legata all'infezione di Covid che può andare avanti per mesi.

È quanto prevede la misura a cui il ministro della Salute, Roberto Speranza, sta lavorando in vista del decreto 'Sostegni bis'. Un follow-up, spiega il ministero della Salute in una nota, che servirà anche ad acquisire informazioni sugli esiti di questa patologia.

Nel pacchetto delle prestazioni previste, quelle per il controllo delle funzioni più interessate, quella respiratoria, cardiaca, renale ed emocoagulativa: dalle analisi del sangue - esami come l'emocromo, ves, creatinina, solo per citarne alcuni - all'elettrocardiogramma dinamico, dalla spirometria al test del cammino, fino alla tac del torace.

Per i pazienti più anziani, poi, è prevista una valutazione multidisciplinare e in particolare per quelli sottoposti a terapia intensiva o subintensiva è previsto anche un colloquio psicologico.

Il piano si basa sui dati dell'Istituto Superiore di Sanità, secondo cui sono circa 164 mila i pazienti con gravi forme di Covid-19 guariti e dimessi dagli ospedali (più di un terzo dei quali, residenti in Lombardia): saranno loro ad essere arruolati
nel monitoraggio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno