Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE16°26°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 04 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dentro Bakhmut deserta, tra colpi di artiglieria e carri armati. Qui il centro della battaglia per il Donbass

Attualità venerdì 20 febbraio 2015 ore 11:15

Rossi firma per l'assistenza sessuale ai disabili

L'annuncio del consigliere regionale Enzo Brogi, primo firmatario della “Risoluzione in merito all’assistenza sessuale per le persone con disabilità”



FIRENZE — La Toscana in prima fila per riconoscere professionalmente la figura dell'assistente sessuale per persone con disabilità, anche il presidente della Regione, Enrico Rossi, ha firmato la risoluzione nel corso del convegno Disabilità e sessualità. Un primo passo per arrivare all'approvazione di un disegno di legge nazionale

“Il documento impegna la giunta regionale, oltre a promuovere la normativa presentata a livello nazionale, a intraprendere percorsi volti alla formazione di queste figure, e a valorizzarne il ruolo culturale e sociale”, spiega Enzo Brogi consigliere regionale del Partito Democratico e primo firmatario della “Risoluzione in merito all’assistenza sessuale per le persone con diversità funzionale o disabilità”.

“La dimensione affettiva e sessuale è riconosciuta come elemento centrale nella vita degli esseri umani ed è costitutiva dello sviluppo psico-evolutivo di ognuno di noi. Purtroppo finora per persone con disabilità tali aspetti sono rimasti nascosti da una coltre di silenzio. Come se non esistessero – continua Brogi - Abbattiamo le barriere e promuoviamo un cambiamento culturale. Dalla Toscana terra dei diritti e apripista per tante battaglie di civiltà vogliamo intraprendere questo nuovo sentiero, affinché anche nel nostro Paese possa essere finalmente riconosciuta e adeguatamente formata la figura dell’assistente sessuale. Una figura che anch’io preferisco più dolcemente chiamare: accarezzatrici o accarezzatori, persone capaci di aiutare, psicologicamente e fisicamente, tutti quei cittadini che in altro modo non potrebbero farlo ad interagire con la propria sfera sessuale, con i propri sensi, e ad ascoltare le proprie emozioni. Niente di più naturale”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A scoprire i corpi dei due, fiorentini, sono stati i carabinieri a seguito dell'allarme lanciato da una donna che non riusciva a contattarli
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Monitor Consiglio

Cronaca

Attualità

Cronaca