Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°18° 
Domani 16°24° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 18 settembre 2019

Politica martedì 24 febbraio 2015 ore 11:16

Salvini inizia dal Mugello la corsa in Toscana

Manuel Vescovi - video

Giovedì 26 doppio appuntamento a Barberino e Borgo San Lorenzo, poi in serata sarà anche a Bagno a Ripoli. E da sinistra arrivano proteste sul web



FIRENZE — Il primo appuntamento è stato fissato alle ore 14.30 all'Hotel Barberino dell'omonimo comune mugellano e nelle immediate vicinanze del casello autostradale dell'A1, da dove poi Salvini si sposterà alle 15.30 a Borgo San Lorenzo per una iniziativa in piazza Martin Luther King.

A sera, invece, ecco una doppia iniziativa a Bagno a Ripoli: dapprima alle 19 al ristorante Noir 22 a Ponte a Niccheri per un aperitivo da dove poi la comitiva si trasferirà alla vicinissima biblioteca comunale per l'ultimo incontro pubblico in programma per le ore 21.

Per il leader della Lega sarà, insomma, un modo per lanciare in prima persona la campagna elettorale verso le regionali in Toscana, regione sulla quale il Carroccio ha deciso di puntare con forza schierando come candidato il responsabile economico nazionale Claudio Borghi declinando (almeno per adesso) l'intesa con Forza Italia e soprattutto con Ncd, partito col quale lo stesso Salvini ha detto di non voler stringere alcuna alleanza.

Ma la presenza del leader della Lega a Firenze ha già scaldato qualche animo sul web, col movimento "Una città in comune" di Bagno a Ripoli che denuncia "l’iniziativa per celebrare l’alleanza della Lega con Casapound" e diversi movimenti di sinistra ed estrema sinistra che hanno lanciato appelli ai cittadini per chiedere al sindaco di non concedere gli spazi comunali della biblioteca.



Tag

Governo, Malpezzi: «Uscita dal Pd? Ora non è priorità»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Politica

Cronaca