Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE18°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 16 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il bombardamento del palazzo della sede dell'Ap e di Al Jazeera

Sport martedì 16 marzo 2021 ore 16:30

A Pogacar la Tirreno-Adriatico, tappa a Van Aert

Tadej Pogacar

I due al primo posto anche delle altre classifiche: quella a punti a Wout Van Aert, a Pogacar Maglia Verde del GP Montagna e Bianca di miglior giovane



SAN BENEDETTO DEL TRONTO (AP) — A San Benedetto del Tronto è finita oggi questa spettacolare edizione della Tirreno-Adriatico, con la classica cronometro individuale di 10.1 km, pedalata dai corridori distesi sulla bicicletta in posizione aerodinamica, spingendo forte sui lunghi rettilinei deserti, sotto le fronde delle palme e dei pini marittimi della cittadina marchigiana.

Per la vittoria di tappa tutti attendevano di vedere al primo posto Filippo Top Ganna ed invece ha vinto Wout Van Aert, già secondo all’ultimo campionato del mondo di specialità, proprio alle spalle dell’italiano.

In Classifica Generale tutti attendevano di vedere lo splendido Trofeo del Tridente di Nettuno in mano allo sloveno Tadej Pogacar e stavolta il pronostico è stato rispettato; troppo corto il chilometraggio della cronometro per consentire recuperi a chicchessia.

Tadej Pogacar vince quindi la cinquantaseiesima edizione della Corsa dei Due Mari, 1.109 chilometri percorsi regalando spettacolo. Il primo degli italiani è il giovane Matteo Fabbro, che si piazza al quinto posto. Vincenzo Nibali chiude la Tirreno-Adriatico in nona posizione, staccato di sei minuti e mezzo.

Nessuno si è risparmiato, i vari Pogacar, Nibali, Alaphilippe, Van der Poel, Van Aert, Landa, Quintana, si sono sfidati tutti i giorni a viso aperto ed in prima persona, emozionando come in un Grande Giro.

La Classifica a punti viene vinta da Wout Van Aert, a Tadej Pogacar tutto il resto. Lo sloveno vince infatti anche la Maglia Verde di Leader del Gran premio della Montagna e la Maglia Bianca di miglior giovane.

Sabato prossimo il Grande Ciclismo torna ad affacciarsi sul mare, stavolta quello di Sanremo, punto di arrivo della prima Classica Monumento del calendario ciclistico di quest’anno: la Milano-Sanremo.

Quelli della Tirreno-Adriatico” ci saranno tutti, con Wout Van Aert che cercherà di bissare il successo dello scorso anno.

La sfida continua.

ORDINE DI ARRIVO 

DA SAN BENEDETTO DEL TRONTO A SAN BENEDETTO DEL TRONTO

1 – Wout VAN AERT in 0:11:06

2 – Stefan KUNG a 6 secondi

3 – Filippo GANNA a 11 secondi

4 – Tadej POGACAR a 12 secondi

5 – Benjiamin THOMAS a 16 secondi

CLASSIFICA GENERALE FINALE TIRRENO-ADRIATICO 2021

1 – Tadej POGACAR in 26:36:17

2 – Wout VAN AERT a 1 minuto e 3 secondi

3 – Mikel LANDA a 3 minuti 57 secondi

4 – Egan BERNAL a 4 minuti 13 secondi

5 – Matteo FABBRO a 4 minuti 37 secondi

Marco Burchi
© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un effetto collaterale che si è verificato nella studentessa è quello di aver sempre sete. Il virologo Pregliasco l'ha presa in cura
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità