Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:56 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 28 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, rissa scoppiata alla Darsena tra lanci di bottiglie e scazzottate

Attualità lunedì 06 aprile 2020 ore 00:20

Sette miliardi sul Fondo di Garanzia per le Pmi

Lo ha annunciato il ministro allo sviluppo economico Patuanelli: "Liquidità per le aziende fino a 499 dipendenti, netto snellimento burocratico"



ROMA — Mentre i dati sulla diffusione dell'epidemia di Covid-19 lentamente migliorano ma non abbastanza per allentare le misure di contenimento, il governo si muove sul fronte economico potenziando con una dotazione di sette miliardi di euro l'attuale Fondo di Garanzia per le piccole e medie imprese (Pmi). 

"Sappiamo bene che la grande necessità delle imprese è quella di vedersi garantita la liquidità - ha scritto sui social il ministro per lo sviluppo economico Stefano Patuanelli - E' per questo che potenzieremo l’attuale Fondo di Garanzia per le Poi con un netto snellimento burocratico, la dotazione di circa sette miliardi da qui alla fine dell’anno e la capacità di generare circa cento miliardi di Euro di liquidità per le aziende fino a 499 dipendenti".

Il Fondo agirà su tre filoni principali:
• garanzia al 100 per cento per i prestiti fino a 25.000 euro, senza alcuna valutazione del merito di credito;
• garanzia al 100 per cento per i prestiti fino a 800.000 euro, con la valutazione del merito di credito;
• garanzia al 90 per cento per i prestiti fino a 5 milioni di euro, potendo arrivare al 100 per cento con la controgaranzia dei Confidi, con la valutazione del solo modulo economico-finanziario. Quindi si tiene conto soltanto della situazione finanziaria pre-crisi, senza considerare il modulo andamentale.

Inoltre:
• non ci sarà alcun costo di istruttoria della pratica;
• sono ammesse anche le imprese con numero di dipendenti non superiore a 499.

"L’effetto leva di questo strumento è stimato in 1 a 14 e consentirebbe alle imprese del nostro Paese di avere la liquidità oggi, in questo momento di difficoltà, e di potersi rilanciare domani - ha scritto ancora Patuanelli - L’intero pacchetto verrà presentato al prossimo Consiglio dei Ministri, assieme alla nuova normativa sul Golden Power che coinvolgerà anche le Pmi e le filiere produttive del nostro Paese".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità

Attualità