Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE22°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 15 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Lite a Varcaturo per un lettino in spiaggia: il video sui social
Lite a Varcaturo per un lettino in spiaggia: il video sui social

Imprese & Professioni mercoledì 01 maggio 2024 ore 09:05

Sicurezza nei Cantieri: Un Nuovo Corso con la Patente a Punti

In occasione del 1° maggio, festa internazionale dei lavoratori, riflettiamo sulle sfide e i progressi nel campo dei diritti e della sicurezza sul lavoro.



TOSCANA — A Firenze la vicenza del crollo del cantiere Esselunga in via Mariti brucia ancora

Quest'anno, l'introduzione della patente a punti dal 1° ottobre segna un passo significativo nella lotta per una maggiore sicurezza, una riforma attesa da tanto e che a seguito degli ultimi incidenti ha subito un'accelerazione. E’ sotto gli occhi di tutti che apportare miglioramenti nella sicurezza delle costruzioni è diventato urgente. Questa innovazione legislativa mira a responsabilizzare le aziende e i lavoratori, incentivando la conformità attraverso un sistema di crediti e sanzioni.

Dati e numeri sulle morti sul lavoro in Toscana

AGGIORNAMENTO: Secondo i dati Inail nel primo trimestre del 2024 si contano 151 morti sul lavoro, 11 dei quali in Toscana.

Dati 2023 in Toscana

In Toscana, nel 2023, si è registrato un significativo calo dei decessi sul lavoro, posizionando la regione nella "zona bianca", con un tasso di mortalità inferiore alla media nazionale. Sono stati registrati complessivamente 51 decessi, con la provincia di Firenze che ha registrato il numero più elevato (22).

Tabella degli infortuni mortali per provincia:

ProvinciaInfortuni Mortali 2022 Infortuni Mortali 2023Variazione %
Arezzo114-64%
Firenze1922+16%
Grosseto61-83%
Livorno42-50%
Lucca54-20%
Massa Carrara13+ 200%
Pisa89+13%
Pistoia70-100%
Prato52-60%
Siena64-33%
TOTALE7251-29%

La "zona bianca" indica che la Toscana è tra le regioni con l'incidenza di mortalità sul lavoro meno elevata a livello nazionale, con un indice di incidenza di mortalità pari a 20,4 per milione di lavoratori, significativamente inferiore alla media nazionale di 34,6.

Tuttavia nonostante i miglioramenti, persistono aree di intervento e che necessitano di aggiustamenti e misure correttive volte a rafforzare la sicurezza nei cantieri e nei luoghi di lavoro. Su tutte spicca la città di Firenze che fa registrare ancora un numero troppo alto di incidenti mortali.

La Patente a Punti per la Sicurezza nei Cantieri

La patente a punti, prevista dalla nuova bozza del decreto PNRR, rivoluzionerà la sicurezza nei cantieri edili a partire dal primo ottobre 2024. Ogni impresa o lavoratore autonomo operante in cantieri temporanei o mobili sarà tenuto a possedere questa patente, rilasciata dall'Ispettorato nazionale del lavoro. La patente parte da un saldo di 30 crediti e prevede decurtazioni significative in caso di incidenti gravi: 20 crediti per incidenti mortali e 15 per inabilità permanenti. Questo sistema punta a incentivare la prevenzione e una gestione più attenta della sicurezza sul lavoro, con la possibilità di recuperare i crediti persi attraverso la frequenza di corsi formativi specifici.

L'introduzione della patente a punti si accompagna all'annuncio di un incremento degli ispettori del lavoro, con 766 nuove assunzioni previste dalla bozza del decreto PNRR.

Le nuove assunzioni di 766 ispettori del lavoro previste dalla bozza del decreto PNRR si distribuiranno tra diverse agenzie governative italiane, tra cui l'Ispettorato Nazionale del Lavoro, l'INPS e l'INAIL. Questi ispettori avranno il compito di rafforzare le capacità di controllo e ispezione in tutto il settore del lavoro, con un focus particolare sulla sicurezza nei cantieri.

La Reazione del Settore e le Prospettive Sindacali

Le reazioni al nuovo sistema di patente a punti sono variegate. Sindacati e leader del settore hanno espresso sia speranza che preoccupazione. Mentre alcuni accolgono favorevolmente il potenziale di miglioramento della sicurezza sul lavoro, altri rimangono scettici sulla sufficienza delle misure proposte per affrontare le sfide esistenti. Ad esempio, il segretario generale della Cisl Luigi Sbarra ha elogiato l'introduzione di maggiori controlli e sanzioni come passi avanti, ma ha anche richiesto una strategia più concertata a livello nazionale. Nel frattempo, il segretario generale della CGIL Maurizio Landini ha criticato l'approccio del governo, descrivendolo come

inadeguato rispetto alle aspettative del settore, sottolineando una mobilitazione continua per ottenere miglioramenti significativi.

Molto netta anche la presa di posizione della Fillea Cgil Firenze capitanata da Marco Carletti che l’ha definita senza mezzi termini “una schifezza”. Gli fa eco Daniele Battistini segretario della Feneal Uil Toscana che così commenta l’introduzione della nuova patente a punti “non ci convince per niente”. Più attendista la posizione di Stefano Tesi della Filca Cisl fiorentina secondo cui “potrebbe essere uno strumento utile ma si deve intervenire soprattutto sulla prevenzione, sulla formazione e sulla cultura della sicurezza nei luoghi di lavoro”.

Gestione e Monitoraggio delle Presenze nei Cantieri

La corretta gestione delle presenze nei cantieri è cruciale, soprattutto con l'introduzione della patente a punti, per garantire la sicurezza e conformità normativa. L'accurata rilevazione delle presenze aiuta a mantenere aggiornato il sistema, registrando eventuali infrazioni o comportamenti meritori.

Tecnologie avanzate di monitoraggio giocano un ruolo chiave:

  • Sistemi di rilevazione biometrica: Assicurano l'identificazione precisa di ogni individuo che entra nel cantiere, prevenendo l'accesso non autorizzato.
  • Software di gestione presenze: Questi sistemi registrano accuratamente l'orario di entrata e uscita dei lavoratori, facilitando il controllo delle ore lavorative e la conformità con le normative sulla sicurezza.
  • Terminali di Accesso Controllato: Impiegati ai punti di ingresso dei cantieri, questi terminali possono integrare la lettura di badge e i dati biometrici per un doppio livello di sicurezza.
  • Applicazioni Mobile per la Gestione del Personale: Consentono ai supervisori di monitorare la presenza dei lavoratori e di ricevere notifiche in caso di mancato rispetto delle procedure di sicurezza.

L'efficace impiego di queste tecnologie contribuisce non solo a migliorare la sicurezza ma anche a ottimizzare l'efficienza operativa, riducendo il rischio di incidenti e garantendo la conformità con le normative più recenti. Questi sistemi sono essenziali per implementare efficacemente la patente a punti, assicurando che tutte le attività in cantiere siano tracciate e valutate correttamente.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Scontro sulla Principessa all'altezza di Baratti, in cui restano ferite tre persone: intervengono le ambulanze e gli elisoccorso Pegaso 2 e Pegaso 3
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità