Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:50 METEO:FIRENZE21°32°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 09 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Olivia Newton John: la trasformazione nel finale di «Grease»

Cronaca sabato 23 aprile 2022 ore 18:45

Baby gang al femminile, le violenze in una chat

Dieci ragazzine fra i 14 e i 15 anni avrebbero preso di mira alcune coetanee sui social, passando poi ad aggressioni fisiche e verbali



SIENA — La procura dei minori di Firenze ha disposto perquisizioni domiciliari e personali nei confronti di dieci ragazzine di Siena, tutte fra i 14 e i 15 anni, che risulterebbero indagate a vario titolo per atti persecutori, lesioni, minacce, pubblicazione e diffusione di materiale violento.  Sono ritenute responsabili di atti di bullismo e persecuzioni, sfociate in sistematiche aggressioni verbali e fisiche nei confronti di alcune coetanee. In un caso di questi, gli inquirenti indagherebbero anche per atti persecutori aggravati dall'odio razziale.

Le vittime di questa terribile baby gang al femminile - almeno una decina gli episodi contestati, fra il Giugno 2021 e il Febbraio 2022 - sarebbero state derise, umiliate e offese sui social network, quindi attirate con l'inganno in luoghi appartati del centro città e qui aggredite da alcune delle "bulle", mentre altre riprendevano tutto con il telefono cellulare. Video con insulti e violenze che il gruppo avrebbe poi condiviso in una chat chiamata, inequivocabilmente, "Baby Gang", nonché sui social network, per vantarsi delle "gesta" compiute.

Le indagini sono state condotte dalla Squadra Mobile della Questura di Siena, a cui ora la procura ha affidato le perquisizioni. Secondo quanto accertato durante i mesi della delicata indagine, nel tempo alcune ragazzine si sarebbero unite al gruppo violento mentre altre, una volta deciso di prendere le distanze, avrebbero subito angherie e ritorsioni dalle vecchie compagne.

La polizia ha sequestrato computer e telefoni, nonché altro materiale utile al prosieguo le indagini.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una vettura contromano sulla Firenze Pisa Livorno si è scontrata con altre due automobili. Cinque persone sono rimaste ferite nell'incidente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca