Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:16 METEO:FIRENZE16°25°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 05 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Karima El Marough: «E' stato un incubo, adesso rivoglio la mia vita»

Attualità mercoledì 23 settembre 2020 ore 09:34

Il fascio di luce blu che inattiva il Sars-Cov2

luce blu

Testata dall'Università di Siena la capacità della luce led blu di annientare i virus, Covid compreso, dalle superfici in alternativa ai raggi UV



SIENA — Virus e batteri possono essere inattivati attraverso la luce led blu e tra questi c'è anche il Sars-Cov 2. E' questa la conclusione a cui si è giunti attraverso i test in vitro realizzati nel laboratorio di Microbiologia e Virologia dell'Università di Siena, in collaborazione con Emoled.  Quello che, in sostanza, è emerso, è che una certa lunghezza d'onda della luce led blu ha effetto virucida, cioè è in grado di abbattere la quantità virale nel materiale esposto. Si tratta, in pratica, di una nuova soluzione per la sterilizzazione di superfici
e oggetti, alternativa all'utilizzo dei raggi Uv.

"Abbiamo utilizzato la luce led blu - ha detto Maria Grazia Cusi, professore ordinario di Microbiologia e microbiologia clinica dell'Università di Siena - a diverse densità di potenza, con tempi diversi, contro alcuni virus respiratori come il virus respiratorio sinciziale e l'adenovirus, in modo da stabilire i parametri necessari per verificare l'attività virucida di questa luce. Dopo avere constatato che la densità di potenza di 120 mw/cm2 per 30 minuti rappresentava la situazione migliore per svolgere un'attività virucida, abbiamo deciso di verificare anche l'effetto di questa luce sul Sars-Cov-2". "Abbiamo utilizzato la stessa
lunghezza d'onda per 15 e 30 minuti - ha aggointo la professoressa Cusi - su una concentrazione elevata di virus, e dopo l'esposizione alla luce led blu, ilmateriale è stato raccolto e sottoposto a titolazione virale, ossia, è stata calcolata la quantità di virus vivo presente dopo il trattamento con questa luce. Quello che si è visto è che c'è stato un totale abbattimento della quantità virale nel materiale trattato, sia a 30 che a 15 minuti".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lo scontro è avvenuto attorno all'ora di pranzo e ha coinvolto due automobili. Due uomini, una ragazza e due minorenni sono stati portati in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità