Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 03 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, picchiano vigilante al McDonald's e si filmano: arrestati quattro trapper

Cronaca mercoledì 07 novembre 2018 ore 11:29

Protesi della spalla, meno dolore con il Gps

All'Aoup senese la prima operazione in Toscana fatta con l'ausilio di un navigatore Gps. Il professor Giannotti: "Sistema che offre enormi vantaggi"



SIENA — Effettuato a Siena, all’Azienda ospedaliero-universitaria Senese, il primo intervento in Toscana di protesi di spalla con l’ausilio di un navigatore Gps

Si tratta di una tecnica innovativa, effettuata dal professor Stefano Giannotti, direttore della scuola di specializzazione in Ortopedia e Traumatologia e responsabile della UOC Ortopedia Universitaria, che permette di impiantare la protesi con la guida dei sensori Gps, come se si utilizzasse un navigatore satellitare

"La mappa e i percorsi da seguire all’interno del corpo umano – spiega Giannotti - vengono realizzati in 3D attraverso i dati forniti da una Tac e ciò consente di guidare la mano del chirurgo durante tutto il percorso con massima precisione, riducendo al minimo il rischio di complicanze. Questa tecnologia è già da tempo utilizzata nella protesica di anca e di ginocchio con grandi vantaggi per i pazienti e ora, nella protesica di spalla, decisamente incrementata negli ultimi dieci anni soprattutto con le protesi inverse, questo sistema di navigazione offre grandi potenzialità per il benessere dei pazienti"

L'uso del sistema di navigazione permette, dopo aver eseguito la Tac della spalla del paziente, di studiare in 3D l'eventuale deformità ossea e di ottimizzare così il posizionamento dell'impianto da utilizzare caso per caso, attraverso l’uso di un software. 

"Una volta studiato e progettato il caso clinico – conclude il professor Giannotti - questo sarà replicato in sala operatoria sul paziente attraverso le immagini 3D durante la navigazione. D’ora in poi questa tecnica di impianto per la protesica di spalla sarà utilizzata di routine nel nostro ospedale, potendo ottimizzare l’impianto protesico e posizionandolo al meglio". 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Protesi di spalla con ausilio di navigatore GPS, a Siena il primo intervento del genere in Toscana
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il corpo senza vita di un 53enne è stato rinvenuto in un riparo di fortuna riverso a terra. Gli inquirenti propendono per la lite finita in tragedia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca