comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:53 METEO:FIRENZE8°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 15 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Bersani: «Da Renzi cinismo senza precedenti. È fatto così, il problema è chi gli va dietro»

Cronaca mercoledì 28 agosto 2019 ore 16:35

L'incontro in chat, il sesso e poi il ricatto

Una coppia ha raggirato un uomo estorcendogli 15mila euro. Dopo l'incontro a luci rosse gli hanno fatto credere che la ragazza fosse minorenne



SIENA — Si sono scambiati i contatti attraverso un sito di incontri, poi hanno fatto sesso. Ma alla fine era tutto un modo per raggirarlo. A finire ricattato da una coppia di giovani fidanzati un uomo della provincia di Siena, al quale i due hanno estorto 15mila euro. Così la coppia, che stava fuggendo, è stata arrestata dai carabinieri.

L'uomo aveva conosciuto la ragazza su un sito d'incontri e dopo i due hanno avuto un rapporto sessuale. Ma dopo il fidanzato della ragazza, d'accordo con lei, si è finto il fratello e ha iniziato a pressarlo e intimidirlo facendogli credere che la giovane fosse minorenne e
minacciandolo di anche di morte.

Inoltre ha fatto credere all'uomo che la famiglia si era rivolta ad un avvocato per intentare una causa per abuso sessuale. Alla fine i due sono riusciti ad estorcergli 15mila euro, avuti in più riprese.

Ma questa mattini i carabinieri hanno arrestato la coppia, che adesso si trova ai domiciliari con l'accusa per entrambi di estorsione continuata. Lui, un 24enne italiano, è stato catturato a Firenze, lei 21enne è stata rintracciata al porto di Ancona mentre sbarcava da un traghetto proveniente dall'Albania.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità