Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 10°11° 
Domani -0°10° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 25 febbraio 2020

Palio venerdì 01 luglio 2016 ore 09:34

Quarta prova alla contrada dell'Istrice

Si è corsa questa mattina la quarta prova del Palio di Provenzano con l'ordine tra i canapi invertito rispetto a quello di assegnazione



SIENA — Al canape Lupa, Chiocciola, Drago, Aquila, Nicchio, Giraffa, Oca, Bruco, Tartuca e Istrice di rincorsa

Non è stata fatta nessuna variazione per quanto riguarda le monte.

Tittia prova subito a gestire la situazione con la cavalla Quadrivia dopo le problematiche riscontrate ieri, e cerca di far prendere dimestichezza alla cavallina con l'ingresso nei canapi. Alla fine, dopo un paio di manovre e una mossa invalidata, per cui Giovanni Atzeni è caduto anche da cavallo, per una forzatura del canape, ci riesce a Quadrivia entra per ben due volte senza troppe bizze alla mossa.

Nella seconda mossa sono partiti velocemente Oca, Aquila e Drago che passa primo a San Martino davanti ad Oca e Aquila. 

Un secondo giro con un buon tempo di galoppo proprio per l'Oca Gingillo riprende il cavallo e passa in prima posizione la Giraffa, superata dall'Istrice all'ultimo San Martino che va a vincere la quarta prova con Elias Mannucci detto Turbine su Smeraldo Nulese.

Questa sera alle 19,45 la prova generale, con l'ordine di ingresso tra i canapi che seguirà quello di orecchio dei cavalli al momento dell'assegnazione: Oca, Lupa, Drago, Nicchio, Bruco, Aquila, Tartuca, Istrice, Chiocciola e Giraffa di rincorsa. 

La prova sarà preceduta dalla tradizionale "carica" del drappello dei Carabinieri a cavallo, che si ripeterà anche domani sera prima della corsa del Palio.



Tag

Coronavirus, in Liguria scuole chiuse in via precauzionale

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità