Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:00 METEO:FIRENZE16°20°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 29 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Giornalista nella furia dell'uragano Ian: si aggrappa a un cartello per non volare via

Attualità martedì 26 agosto 2014 ore 17:45

Sul Forteto Napolitano scrive a Chiurli

Il Quirinale ha risposto al consigliere regionale Gabriele Chiurli in merito alla ricusazione del giudice Bouchard, girando la pratica al Csm



FIRENZE — La pratica della ricusazione del giudice Marco Bouchard, titolare del processo sul caso Forteto, "è stata rimessa al Consiglio Superiore della Magistratura per le valutazioni di competenza".
A diffondere la notizia sono stati gli uffici della Presidenza della Repubblica, che hanno risposto così con una nota ufficiale all'appello lanciato poco più di 20 giorni fa dal consigliere regionale del Gruppo Misto e fondatore del movimento Democrazia Diretta, Gabriele Chiurli.

Chiurli aveva definito la rimozione di Bouchard "inopportuna e foriera di nefaste conseguenze per il prosieguo del processo", che vede imputato il fondatore della comunità per minori disagiati "Il Forteto", Rodolfo Fiesoli, per violenza sessuale e maltrattamenti. Chiurli aveva quindi invitato il Capo dello Stato ad esaminare direttamente il caso, essendo anche presidente del Csm, l'organo di autogoverno della magistratura.
"La pronta risposta del presidente Napolitano - ha scritto Chiurli in una nota - è il primo elemento rassicurante di una vicenda che conserva ancora molti lati oscuri, anche dal punto di vista del coinvolgimento della politica. Poco rassicurante appare invece la decisione di non ricorrere contro la rimozione del giudice da parte della Regione Toscana, parte civile nel processo in corso".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le ragazza ha 16 anni ed è grave. I mezzi coinvolti sono l'utilitaria a su cui viaggiavano le due donne e un furgone van con 5 persone a bordo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Cronaca

Attualità