Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:28 METEO:FIRENZE14°28°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 16 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il drone ucraino sgancia una bomba sul carro armato russo: l'attacco visto dall'alto

Politica lunedì 30 agosto 2021 ore 16:30

Calenda rinuncia, niente sgambetti a Letta

Carlo Calenda ed Enrico Letta

Azione non presenterà alcun candidato alle suppletive di Ottobre. Il Partito socialista conferma il sostegno al segretario del Pd



SIENA — Il leader di Azione Carlo Calenda ha annunciato che non presenterà alcun candidato alle elezioni suppletive per la Camera che si terranno nella circoscrizione di Siena il 3 e 4 Ottobre per occupare il seggio lasciato libero dall'ex ministro Pier Carlo Padoan, nominato presidente di Unicredit nel Novembre 2020.

"A Siena non presenteremo un candidato - ha twittato Calenda - Enrico Letta è il segretario di un grande partto e deve poter sedere in Parlamento. Spiace che non abbia fatto ragionamenti collaborativi su Roma (Comune e suppletive). Ma lo sgambetto a Siena non sarebbe una risposta onorevole".

Aperto sostegno a Letta dal presidente del Partito Socialista, il senatore Riccardo Nencini.

"I socialisti sosterranno lealmente Enrico Letta nel collegio uninominale di Siena - ha dichiarato Nencini - Per il buon esito del voto è indispetanbile che l'intera coalizione riformista che lo sostiene sposi con determinazione la sua candidatura. Pur votando solo in quel colleggio, si tratterà di una prova generale. Una ragione in più che costruire un'alleanza che guarda al futuro".

Enrico Letta peraltro ha deciso di presentarsi con un simbolo in cui è riportato solo il suo nome, senza alcun riferimento ai partiti. Scelta che ha suscitato alcune critiche, soprattutto dagli alleati di Italia Viva. Di parere contrario Sinistra civica ecologista.

"La decisione di Enrico Letta di presentarsi alle elezioni suppletive con un simbolo diverso da quello del Partito Democratico è estremamente significativa - ha scritto Sinistra civica ecologista in una nota - Si tratta di una scelta che valorizza le ragioni dell'alleanza, collocandole su un livello diverso e più alto rispetto a quelle del singolo partito. Un segnale di grande serietà e forte consapevolezza che rafforza ulteriormente il percorso di unità delle forze progressiste".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo e una donna residenti fuori Toscana sono stati soccorsi a seguito di un incidente che ha coinvolto la moto sulla quale stavano viaggiando
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Monitor Consiglio

Cronaca

Cronaca