Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:44 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 05 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il pallone spia cinese colpito e abbattuto: le immagini della caduta in Usa

Monitor Consiglio mercoledì 02 novembre 2022 ore 20:08 Spazio a cura dei gruppi politici del Consiglio regionale della Toscana

Maggioranza a caccia di risorse per ripianare il buco in sanità?

Irene Galletti

"Tasse automobilistiche regionali: la giunta regionale ha bisogno di cercare risorse finanziarie prima della discussione del bilancio"



FIRENZE — La Capogruppo del Movimento 5 Stelle in Toscana, Irene Galletti, a margine dei lavori dell’Aula commenta l’esito del voto alla legge presentata dalla maggioranza per modificare la determinazione dell'importo della tassa automobilistica regionale.

“La Giunta Regionale - attacca la Capogruppo M5S - evidentemente ha bisogno di andare a cercare risorse finanziarie prima della discussione di Bilancio, perché è l’unico motivo che può giustificare la fretta con cui è stata messa mano nelle tasche di imprese e cittadini, per ricavare 9 milioni di euro attraverso la revisione di alcune norme che regolano le tasse automobilistiche per il noleggio a lungo termine. Soldi che vengono richiesti con norme frettolose ed emendamenti confusionari, presentati all’ultimissimo momento e che recano la firma del Presidente Giani".

“A questo punto - chiarisce Galletti - verrebbe da fare una riflessione: le voci di corridoio che vogliono il buco di bilancio in sanità sempre più consistente potrebbero essere fondate, e questi soldi, senza vincolo di spesa, potrebbero essere un salvagente - invero una goccia nel mare - ad una situazione che sta sfuggendo dal controllo di questa Giunta regionale. E inoltre: se da ottobre 2019 insiste un decreto legge del Governo, poi convertito a dicembre 2019, che chiarisce come il bollo per i noleggi a lungo termine sia a carico dell’utilizzatore finale e non dell’azienda che eroga il servizio, perché si è ritardato di oltre un anno per adeguarsi?” Si domanda Irene Galletti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo di 47 anni è deceduto in seguito all'investimento di un cinghiale sulle strade del Mugello, inutili i soccorsi da parte del personale del 118
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca