Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:24 METEO:FIRENZE21°38°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 15 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Morata corre ad abbraccaire la moglie Alice Campello e i figli: le lacrime di gioia per la vittoria della Spagna
Morata corre ad abbraccaire la moglie Alice Campello e i figli: le lacrime di gioia per la vittoria della Spagna

Attualità lunedì 25 agosto 2014 ore 16:23

Terrorismo, nessun allarme reclutamento in Italia

Secondo l'imam di Firenze Izzedin Elzir, presidente dell'Unione delle comunità islamiche, i musulmani presenti innel Paese sono molto ben integrati



FIRENZE — "In Italia non esiste realmente un allarme per il reclutamento sul territorio di terroristi islamici". E' una convinzione profonda quella che Izzedin Elzir, imam di Firenze e presidente dell'Ucoii, l'unione delle comunità islamiche presenti sul territorio Italiano, affida a un'intervista rilasciata all'Ansa.

"Dopo l'11 settembre come comunità islamiche - ha spiegato Elzir - abbiamo preferito prevenire, con la formazione e l'integrazione, che curare. Riprova ne e' che il reclutamento nei paesi occidentali, ed anche in Italia, quanto si legge dai giornali, avviene su internet: questo accade perche' sul territorio, questo estremismo non trova terreno fertile". 
Secondo Elzir, poi, questa recrudescenza del fenomeno jihadista ha un che di ricorrente e non inficerà il processo di integrazione che si è invece messo in moto ovunque in occidente negli ultimi anni. "Prima c'è stato l'11 settembre - ha precisato Elzir - Ora c'e' l'Isis. Ma la differenza e' che adesso i cittadini conosco meglio le comunita' islamiche e sanno che il loro unico desiderio e' quello di costruire una convivenza pacifica".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno