Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 12°14° 
Domani 13°17° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 20 ottobre 2019

Attualità domenica 09 aprile 2017 ore 17:24

Tirrrenica, plauso di Italia Nostra a Del Rio

L'associazione ambientalista: "Lo stop alla Tirrenica e al ponte sullo stretto è una scelta di buon senso, la determinazione ci ha premiati"



FIRENZE — Italia Nostra ha accolto con grande soddisfazione la notizia che il ministro delle infrastrutture Del Rio si prepara a firmare il decreto che approva la messa in sicurezza dell'Aurelia, cancellando finalmente il progetto di Autostrada Tirrenica.

"Italia Nostra da oltre trent'anni si è battuta contro un progetto sbagliato, insensato come l'autostrada a pagamento che avrebbe diviso in due la Maremma - si legge in una nota  firmata dal presdiente Marco Parini, dal presidente onorario Nicola Caracciolo e dal presidente della sezione Maremma dell'assocazione Michele Scola - È questa terra una delle più belle d'Italia, ricca di eccellenze agricole, archeologiche e turistiche. Preservandola dalla colata di cemento e di asfalto che minacciava di distruggere l'economia e il paesaggio del territorio, lavoreremo tutti perché ci sia un progresso sostenibile basato sulla bellezza e non sugli inquinamenti".

"Nella lunga battaglia si sono uniti a noi di Italia Nostra le altre grandi associazioni ambientaliste nazionali, come Legambiente, Fai e Wwf - prosegue la nota - ma sono soprattutto le tante associazioni locali come Colli e laguna di Orbetello, Maremma viva di Capalbio e la Lega dei comitati di Grosseto, oltre ad altre sigle ugualmente importanti, che ci hanno permesso di tenere duro e continuare a credere nella messa in sicurezza dell'Aurelia. Anche l'Europa ha risposto al nostro appello e ci ha aiutato con il suo rigore giuridico".

L'associazione ha espresso analoga soddisfazione anche per lo stop al progetto del Ponte sullo Stretto di Messina.



Tag

Meloni a Roma: «Cinquestelle stretti in auto blu come sardine in salamoia»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità