Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:09 METEO:FIRENZE20°33°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 14 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
M5s, Conte: «Cambierà il linguaggio, per me onorevoli non è una parola diffamatoria»

Attualità sabato 14 marzo 2020 ore 18:00

Tocilizumab, chieste in Toscana 164 confezioni

E' il farmaco anti-artrite prodotto dalla Roche efficace per i malati gravi di Covid-19. Verrà distribuito in otto ospedali pubblici della Toscana



FIRENZE — Da giovedì scorso sono iniziate le richieste del farmaco Tocilizumab per trattare pazienti gravi affetti da Covid-19. Come si ricorderà, il produttore Roche aveva nei giorni scorsi dichiarato la propria disponibilità a fornire gratuitamente il farmaco alle Regioni italiane e questa offerta è stata accettata anche dalla Toscana.

Le confezioni richieste in Toscana sono al momento 164 e i casi autorizzati all’impiego sono 61:

- Ospedale San Donato (Arezzo) 7; 

- Ospedale San Luca (Lucca) 5; 

- Spedali Riuniti Livorno 5; 

- AOU Careggi 13; 

- Aou Pisa 12; 

- Ospedale di Grosseto 2;

-  Ospedale di Empoli 10; 

- Ospedale delle Scotte di Siena 7.

La procedura definita con il produttore prevede un contatto diretto tra il clinico richiedente e la direzione medica dell'industria per definire le modalità di impiego sulla base dei parametri clinici del singolo paziente.

Si tratta, come noto, di un farmaco che è ad oggi autorizzato per la cura dell’artrite reumatoide e trova impiego in ambito oncologico. I pazienti italiani affetti dal coronavirus Covid-19 trattati in via sperimentale finora hanno mostrato miglioramenti apprezzabili nel funzionamento dei tessuti polmonari anche se ancora non è nota l'effetto del farmaco sul virus in sè.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il recupero dell'uomo ferito è stato difficilissimo perché è caduto in una zona difficile da raggiungere e dove non c'era segnale telefonico
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità