comscore
Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 23°30° 
Domani 23°32° 
Un anno fa? Clicca qui
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 06 agosto 2020
corriere tv
Conte, Fico e i ministri suonano le percussioni in piazza Montecitorio

Attualità giovedì 12 marzo 2020 ore 16:50

Covid19, Roche cede gratis un farmaco, la Toscana dice sì

L'azienda ha annunciato la cessione gratuita del tocilizumab, sperimentato con successo a Napoli. L'assessore regionale Saccardi: "Accettiamo"



MILANO — Ieri vi abbiamo dato la notizia di un farmaco per l'artrite sperimentato con successo in questi giorni in un ospedale oncologico napoletano su alcuni anziani pazienti contagiati dal coronavirus Covid-19 (vedi qui sotto l'articolo collegato)

Con una nota intitolata "Roche si fa in quattro", oggi l'azienda farmaceutica ha reso noto che intende contribuire alla sfida per sconfiggere l'epidemia, partendo proprio dalla "cessione gratuita del proprio farmaco per l’artrite reumatoide, già usato in via sperimentale in Cina, e del proprio servizio di telemedicina per i pazienti con diabete".

L'assessore regionale alla salute Stefania Saccardi ha immediatamente accettato la proposta di Roche, inviando una lettera di ringraziamento.

"Tocilizumab è il farmaco usato all'Istituto Nazionale Tumori IRCCS Fondazione “Pascale” di Napoli su alcuni pazienti colpiti dal Coronavirus che ne hanno beneficiato, riducendo i problemi portati dal virus - ha scritto l'assessore Saccardi sul suo profilo Facebook - Il farmaco, prodotto dall'azienda farmaceutica Roche, è un anticorpo monoclonale, cioè una proteina adeguatamente "rimaneggiata" e "costruita" in laboratorio per agire contro un'altra proteina, l'IL6, che invece favorisce l'infiammazione e la distruzione dei tessuti".

"L'amministratore delegato della Roche ha comunicato che il farmaco sarà offerto gratuitamente a tutti gli ospedali che ne faranno richiesta - scrive ancora Saccardi - Gli ho scritto una lettera per accettare la sua disponibilità e per dirgli GRAZIE. Le aziende farmaceutiche giocano un ruolo essenziale in questa partita e non solo".

Oltre alla cessione gratuita del farmaco, Roche ha deciso di donare un milione di euro in dispositivi di protezione per i medici di medicina generale e attrezzature per le terapie intensive, avviare un’operazione di “volontariato di competenza”, lanciare la campagna “Stai a casa, leggi un libro” rivolta ai giovani under 25 di Milano e Monza.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Elezioni 2020

Attualità

Attualità

Attualità