Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:15 METEO:FIRENZE23°37°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 24 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Aereo si schianta subito dopo il decollo a Kathmandu: in un video il momento in cui precipita
Aereo si schianta subito dopo il decollo a Kathmandu: in un video il momento in cui precipita

Attualità venerdì 24 marzo 2023 ore 19:30

Cieco torna a vedere, cornea e luminare sono toscani

La Banca delle Cornee di Lucca
La Banca delle Cornee di Lucca

L'intervento di autotrapianto unico al mondo è stato effettuato in Piemonte all'ospedale Molinette di Torino. Quattro ore si sessione chirurgica



TORINO — Cornea e luminare dalla Toscana per il trapianto unico al mondo effettuato in Piemonte e che ha restituito la vista a un uomo di 83 anni cieco da circa 30. Proprio così: arrivava dalla Banca delle Cornee di Lucca diretta dal dottor Claudio Giannarini una cornea utilizzata nei giorni scorsi all’ospedale Molinette di Torino per l'intervento da primato che ha visto protagonista anche il grossetano Vincenzo Sarnicola, presidente della Società Italiana della cornea e della staminalità.

Quattro ore di delicata sessione chirurgica mai praticata finora per un autotrapianto dell'intera superficie oculare da uno degli occhi, eseguita da un'équipe guidata da Michele Reibaldi, direttore della Clinica oculistica universitaria delle Molinette ed esperto chirurgo retinico, insieme con lo stesso Sarnicola.

L'intervento ha ricostruito l'occhio sinistro con tessuti da donatore. "Proprio il professor Sarnicola tiene in grande considerazione il Centro Conservazione Cornee di Lucca, l’unico di questo tipo presente in Toscana, con il quale ha collaborato in più circostanze", spiega la Asl Toscana nord ovest.

La maggior parte delle cornee custodite nel Centro con sede all'interno dell'ospedale San Luca di Lucca viene trapiantata sul territorio regionale ma, in caso di tessuti eccedenti, la struttura riesce a soddisfare anche le molte richieste provenienti da fuori regione, come avvenuto in questa specifica situazione. 

"Un paziente cieco ha recuperato la vista grazie all’autotrapianto di cornea proveniente dalla Banca delle Cornee di Lucca, una struttura all’avanguardia in Italia che, in caso di tessuti eccedenti, riesce anche a soddisfare richieste da fuori regione", ha scritto sui social il presidente della Regione Eugenio Giani.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno