Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE8°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 08 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Blanco distrugge i fiori di Sanremo e il pubblico fischia

Attualità martedì 17 marzo 2015 ore 18:16

Torna "l'Ora della Terra", la Toscana si spegne

Il 28 marzo nuovo appuntamento con l'evento simbolico per fermare il cambiamento climatico: luci spente nelle città per un'ora, dalle 20.30 alle 21.30



FIRENZE — All'evento hanno aderito anche diverse città toscane. A Firenze, secondo quanto comunicato, si spengeranno le luci di Ponte Vecchio, Palazzo Vecchio, statua del David al piazzale Michelangelo oltre che della cupola del Duomo, l'abbazia e il monastero di San Miniato al Monte, la basilica di Santa Croce e piazza Annigoni. 

La Regione Toscana spegnerà invece Palazzo Sacrati Strozzi e gli uffici direzionali a Novoli mentre la Città Metropolitana (ex Provincia) di Firenze, Palazzo Medici Riccardi. A Pisa, invece, resteranno al buio la Torre pendente e piazza dei Miracoli, ad Arezzo il Palazzo Comunale e Piazza Sant'Agostino, a Siena piazza del Campo, a Monteriggioni le mura del castello citato anche da Dante Alighieri, a Colle Val d'Elsa piazza Arnolfo e la fontana centrale e a Fosdinovo (Massa Carrara) le luci del Castello di Malaspina.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è risultato fatale a un uomo di 39 anni. I soccorritori giunti sul posto non hanno potuto far altro che constatarne il decesso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità