Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:34 METEO:FIRENZE10°20°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 17 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Giovani e cervelli in fuga: 4,5 miliardi all’anno per istruirli. E poi regaliamo i benefici all’estero

Attualità lunedì 28 agosto 2023 ore 18:50

L'ex rifugio antiaereo rinasce con l'orto verticale

L'orto verticale nell'ex rifugio antiaereo
L'orto verticale nell'ex rifugio antiaereo

Il tunnel si snoda per 186 metri. Sarà uno dei pochi casi al mondo di fattoria verticale sotterranea. I prodotti destinati alla mensa comunale



TORRITA DI SIENA — Come fiori nei cannoni, rinasce con l'orto verticale, uno dei pochi al mondo sotterranei, l'ex rifugio antiaereo che a Torrita di Siena che nella seconda guerra mondiale ha dato riparo a tanti dalle bombe e dai proiettili. 

Un impianto autosufficiente per la coltivazione sostenibile di ortaggi e micro-greens si accende tra le mura secolari di quello che è stato prima un magazzino per lo stoccaggio di materie prime, poi in tempo di guerra un rifugio antiaereo. Il progetto è condotto dal Comune di Torrita di Siena, che in una nota ne racconta propositi, dettagli, esiti.

L'obiettivo era quello di recuperare il tunnel che si snoda per 186 metri sotto al centro storico, e il suo compimento è l’installazione di un orto verticale e di un itinerario storico che racconta il progresso agricolo e sociale del territorio.

La vertical farm ideata e realizzata dall’ingegnere torritese Matteo Benvenuti insieme al gruppo Vertical Farm Italia entra in funzione, rappresentando uno dei pochi casi al mondo di “indoor vertical farmingsotterraneo, cioè una produzione agricola condotta in un ambiente controllato, dove le specie vegetali sono disposte in pareti complete di luce e irrigazione e possono così crescere e fornire ortaggi. Nel caso torritese, i prodotti ottenuti saranno destinati alla mensa comunale.

Il resto del tunnel, adeguatamente ristrutturato, ospiterà inoltre un percorso dedicato alla trasformazione del territorio torritese, storicamente legato all’agricoltura, attraverso l’esposizione di manufatti, utensili e fotografie.

Il progetto, approvato da Ministero della Cultura, Demanio e Soprintendenza, si è inserito nell’opera di recupero che ha interessato l’ex rifugio antiaereo, bene trasferito dallo Stato al Comune di Torrita di Siena grazie ad un accordo di valorizzazione stretto a Luglio 2022. Ora è tutto pronto per l'inaugurazione, fissata per metà Settembre.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno