Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:FIRENZE15°24°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 14 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rocco Hunt fa visita agli Azzurri in Germania per Euro 2024 e canta nello spogliatoio:

Attualità giovedì 18 aprile 2024 ore 18:10

Adolescenti toscani stressati dallo studio

A dirlo è la rilevazione Hbsc: più della metà dei ragazzi e delle ragazze si sente stressato dagli impegni legati alla scuola



TOSCANA — In Toscana il 56% dei ragazzi e delle ragazze si sente molto o abbastanza stressato dagli impegni legati alla scuola. A dirlo è la rilevazione Hbsc del 2022 sui Comportamenti collegati alla salute in ragazzi di età scolare, uno studio multicentrico internazionale svolto in collaborazione con l’Ufficio regionale per l’Europa dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

I dati emersi sono stati riportati dalla professoressa Ersilia Menesini dell'Università di Firenze durante un suo intervento al Florence learning Center a Firenze. Secondo lo studio, in Toscana il 45% degli adolescenti e il 72% delle adolescenti soffrirebbe di almeno due sintomi di malessere a settimana.

“I dati del monitoraggio - spiega Menesini - continuano ad evidenziare un divario tra ciò che viene vissuto dagli studenti e dalle studentesse e ciò che viene percepito dai docenti. Nelle scuole secondarie di secondo grado, infatti, i docenti stimano che sia coinvolto nei fenomeni circa il 6% degli studenti e delle studentesse, un dato lontano da quello riportato dai ragazzi e dalle ragazze. Sembra, quindi, che solo gli episodi più gravi e sistematici arrivino all’attenzione dei docenti, mentre quelli meno gravi, ma non per questo senza conseguenze, rimangano sommersi.”

Per l'Ordine degli Psicologi della Toscana è importante non lasciare soli i ragazzi e supportare gli adulti, docenti e i genitori in questo sforzo.

“Questi dati - commenta la presidente dell’Ordine Maria Antonietta Gulino - dimostrano che i giovani hanno sempre più necessità di un supporto psicologico e che gli insegnanti e gli adulti che si rapportano con loro hanno bisogno di avere una figura competente a cui rivolgersi per avere informazioni e strategie su come comportarsi nei loro confronti: la scuola è il luogo più adatto dove intercettare bisogni e domande, per questo lo psicologo scolastico è la figura che non deve mancare negli istituti di ogni ordine e grado”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno