Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:15 METEO:FIRENZE15°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 23 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Europa League, maxi-rissa al termine di Sparta Praga-Galatasaray: le immagini

Attualità giovedì 26 ottobre 2023 ore 10:50

Apicoltura, scattano i bandi, risorse in arrivo

Foto di archivio

Il settore è particolarmente importante per l'economia agroalimentare toscana. La Regione per il 2024 ha stanziato oltre un milione di euro



TOSCANA — Apicoltura, un settore economico importante. Proprio per questo per il 2024 la Regione Toscana ha stanziato nel complesso 1 milione e 104mila euro. La giunta ha appena approvato il Programma su iniziativa della vicepresidente e assessora all’agroalimentare Stefania Saccardi, e presto usciranno i bandi relativi con i quali le risorse saranno ripartite tra i beneficiari del settore.

“Sono bandi attesi dagli operatori di un settore che per la Toscana rappresenta una ricchezza che intendiamo tutelare e sviluppare quanto più possibile - ha detto Stefania Saccardi - Le api domestiche e selvatiche sono responsabili di circa il 70% dell’impollinazione di tutte le specie vegetali viventi sul pianeta e garantiscono circa il 35% della produzione globale di cibo. Proprio per l'importanza che le api rivestono per la sopravvivenza del nostro ecosistema, mi auguro il successo in termini di richieste per i bandi che presto usciranno, come già per il 2023 che ci ha visto finanziare tutte le domande presentate”.

Come nel 2023 gli interventi finanziati sono finalizzati ad accrescere la redditività delle aziende, promuovere l’orientamento al mercato, promuovere i processi di integrazione e aggregazione, favorire la tutela e valorizzazione della biodiversità, creare e sostenere l’occupazione e promuovere la conoscenza dei consumatori.

Rispetto all’esercizio finanziario appena terminato si sono ampliate le possibilità di intervento consentendo sia alle associazioni apistiche maggiormente rappresentative di presentare domanda sugli investimenti in immobilizzazioni materiali e immateriali, sia agli apicoltori di poter acquisire direttamente i presidi veterinari per difendere le api dai diversi parassiti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno