Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:50 METEO:FIRENZE15°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 19 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità venerdì 05 marzo 2021 ore 18:44

Gli ospedali si armano e aumentano i posti Covid

Nuovi posti letto Covid attivati negli ospedali della Toscana per far fronte alla terza ondata pandemica, nella Asl centro 250 posti letto in più



TOSCANA — In Toscana i pazienti positivi al Covid ricoverati in ospedale sono in tutto 1.236 di cui 183 in terapia intensiva, dati aumentati sensibilmente negli ultimi giorni con il picco di ricoveri avvenuto ieri in particolare nella provincia di Siena. Per questo gli ospedali della Toscana si stanno armando per fronteggiare quella che ormai sembra essere la terza ondata dell'epidemia di coronavirus.

Nella Asl Centro al Santi Cosma e Damiano di Pescia è stata riaperta la bolla Covid con 50 posti letto. A Prato il Santo Stefano entro il fine settimana avrà attivato 42 letti in più dedicati ai malati di Coronavirus. E sono in tutto 250 i posti letto con cui la Asl Centro comunica di aver potenziato le aree Covid della rete ospedaliera nell'area tra Pistoia, Prato e anche Empoli. 

Al San Jacopo di Pistoia è stato aperto un nuovo blocco da 15 posti letto. 

Gli ospedali sono dunque uniti per far fronte alla terza ondata pandemica e puntano all'azione sinergica quando, nel territorio della Asl Centro, i ricoverati in area medica per Sars-Cov-2 sono circa 450 e circa 70 in terapia intensiva.

Negli ospedali della Asl sud est, al San Donato di Arezzo e al Misericordia di Grosseto, sono ricoverate 122 persone nei reparti Covid e 21 in terapia intensiva, mentre solo nell'ospedale di Siena sono 104 i pazienti affetti da Covid e la Direzione Aziendale ha deciso di attivare subito la nuova Terapia Intensiva con 8 posti letto in più e ridurre le attività programmate di tipo medico e chirurgico.

Nella Asl nord Ovest sono 308 le persone ricoverate nei reparti ordinari e 33 in terapia intensiva, per adesso negli ospedali di Massa, Lucca, Livorno e Pisa non sono stati annunciati aumenti di posti letto.

Le Aziende sanitarie e ospedaliere si stanno riorganizzando per aprire nuovi padiglioni Covid per fronteggiare un ulteriore peggioramento della situazione.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una donna di 32 anni residente in provincia di Lucca è stata trovata senza vita in un appartamento in Valle d'Aosta. Non se ne avevano notizie da ore
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità