Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 00:25 METEO:FIRENZE16°19°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 26 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella tra i primi al seggio a Palermo a votare per le elezioni

Cronaca venerdì 03 dicembre 2021 ore 11:04

Odontoiatra no vax sospeso apre medicina estetica

Il professionista toscano è stato sorpreso dai Nas durante la verifica del green pass nelle professioni sanitarie, beccati anche 2 farmacisti



TOSCANA — Un odontoiatra sospeso dal suo ordine professionale per mancanza della vaccinazione anti-Covid aveva aperto un ambulatorio estetico abusivo, i Nas di Firenze lo hanno sorpreso nell'ambito di una vasta operazione di controlli sull'esercizio della professione sanitaria senza green pass.

I Nas di Firenze hanno sorpreso un odontoiatra, già sospeso dal relativo ordine professionale per mancata sottoposizione agli obblighi di vaccinazione, che aveva adibito abusivamente alcuni locali dello studio odontoiatrico ad estemporaneo ambulatorio di medicina estetica, sequestrando anche 12 fiale di anestetici scadute.

I due farmacisti in vece sono stati sorpresi a lavoro nelle loro farmacie in provincia di Livorno.

L'operazione in tutta Italia

Carabinieri dei Nas e ministero della Salute hanno avviato verifiche in tutta Italia per individuare i professionisti, in ambito pubblico e in regime di attività libero professionale che continuano ad esercitare l’attività senza vaccinazione.

Nel corso di controlli presso 1.609 strutture e centri sanitari pubblici e privati sono state verificate 4.900 posizioni relative a medici, odontoiatri, farmacisti, veterinari, infermieri, fisioterapisti e altre figure, accertando 281 situazioni irregolari dovute all’esercizio della professione in assenza della vaccinazione.

Tra i professionisti controllati è emerso che 126 di loro eseguivano prestazioni seppur già destinatari del provvedimento di sospensione dall’Ordine professionale su segnalazione dell’Autorità sanitaria, continuando a svolgere la libera professione presso gli studi medici di proprietà o presso ambulatori, come pure all’interno di reparti in ospedali pubblici e cliniche private, in ragione del loro incarico di medico o infermiere. Tali condotte hanno portato al deferimento presso l’Autorità Giudiziaria per l’ipotesi di reato di “Esercizio abusivo della professione sanitaria” poiché sorpresi in servizio malgrado fossero stati sospesi dall’Ordine professionale.

Sono stati individuati anche 8 medici di famiglia, tra medici e pediatri dimedicina generale operanti in alcune Regioni Abruzzo, Sardegna, Campania e Lazio, risultati non essersi mai sottoposti a vaccinazione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le abbondanti precipitazioni hanno gonfiato i torrenti provocando esondazioni. Sul Fiume Cecina allerta massima per il passaggio della piena
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Cronaca

Politica