Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:30 METEO:FIRENZE13°23°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 23 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video del rapimento di 5 soldatesse israeliane il 7 ottobre, insulti e sangue

Attualità venerdì 06 ottobre 2023 ore 14:55

Salute mentale, 100mila toscani chiedono aiuto

disperato

In occasione della Giornata mondiale della salute mentale 2023, ecco una campagna per inquadrare il tema nell'ambito dei diritti umani universali



TOSCANA — Sono 100mila i toscani adulti, adolescenti e bambini che chiedono aiuto ai servizi pubblici di salute mentale: il dato arriva dal Cesvot che richiama numeri forniti dalla Regione e viene diffuso in vista della Giornata mondiale della salute mentale 2023 che ricorre il 10 Ottobre prossimo.

"Famiglie ed utenti dei servizi di salute mentale vivono quotidianamente i problemi che affliggono questo settore", spiegano dal Cesvot. "Da un lato, è sempre molto complesso ottenere la sufficiente attenzione da parte delle istituzioni su questo tema, mentre negli ultimi anni la riorganizzazione continua dei servizi dedicati alla salute mentale rischia di portare a tagli dolorosi e conseguenti gravi ricadute sui livelli di vita. Dall’altro, è un dato anche la scarsa attenzione dell’opinione pubblica, che di solito si attiva soltanto quando accadono episodi di cronaca nera".

E allora, ecco la campagna della Federazione Mondiale per la Salute Mentale Wfmh sul tema "La salute mentale è diritto universale".

Il Coordinamento toscano delle associazioni per la salute mentale, che è membro di Wfmh) lancia varie iniziative. Quella simbolica con l'appello alle istituzioni a illuminare di verde palazzi pubblici e monumenti, e poi la marcia sulle mura di Lucca per il 10 Ottobre.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno