comscore
Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 10°19° 
Domani 15°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 28 settembre 2020
corriere tv
Tridico, Briatore a ‘Non è l'Arena': «Non puoi dare 60mila euro a una persona che gestisce 400 miliardi»

Cronaca mercoledì 16 settembre 2020 ore 11:27

Truffati in 200 col pellet pagato e mai consegnato

pellet

I finanzieri di Prato hanno smascherato l'attività messa in piedi da madre e figlio del Cosentino: bonifici incassati ma ai clienti non arrivava nulla



PRATO — Sono oltre 220 i clienti truffati in Toscana e nelle regioni limitrofe che, dopo aver pagato la fornitura di pellet concordata con una società pubblicizzata su giornali e social network, sono rimasti a bocca asciutta senza ricevere la merce che credevano di aver acquistato. La truffa è stata scoperta dai finanzieri di Prato nell'ambito di un'inchiesta aperta dalla procura pratese.

Da quanto emerso, le indagini hanno portato a una società con sede in Calabria e unità locale a Prato gestita da madre e figlio originari del Cosentino e, a quanto pare, già gravati da precedenti di polizia per ricettazione e truffa. A fronte di oltre un migliaio di operazioni in entrata, per un totale di oltre 400.000 euro in soli cinque mesi di attività, sono a quanto pare corrisposti acquisti di merce per circa poche decine di migliaia di euro. I soldi che finivano sul conto erano, sempre secondo la ricostrzione, prelevati e fatti sparire rapidamente. Con buona pace dei clienti che non ricevevano la merce acquistata. 

Alla luce delle indagini, il tribunale di Cosenza ha dichiarato il fallimento della società. 

L'attenzione sul caso è stata accentuata dal gruppo social creato dai clienti truffati sui social network.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Sport