Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 3° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
sabato 14 dicembre 2019

Cronaca lunedì 05 novembre 2018 ore 13:12

Una tonnellata di scarti tessili sotto sequestro

Denunciati due immigrati, uno residente Pistoia, bloccati con decine di sacchi di scarti che avrebbero smaltito illegalmente per tre euro a sacco



PRATO — La polizia ha bloccato e denunciato nella zona del Macrolotto due immigrati maorcchini sorpresi a bordo di un furgone su cui avevano caricato oltre una tonnellata di scarti tessili con l'intenzione di smaltirli illegalmente. Gli scarti erano chiusi in 41 sacchi e i due stranieri avevano accettato di disfarsene dove capitava in cambio di una ricompensa di tre euro a sacco.

Sia il conducente del furgone che il passeggero sono stati identificati ed entrambi sono risultati in possesso di regolare permesso di soggiorno. In particolare il conducente ha 48 anni ed è residente a Pistoia. Sia lui che il connazionale si sono rifiutati di indicare quali aziende tessili li abbiano incaricati dello smaltimento. L'accusa a loro carico è attività di trasporto non autorizzata di rifiuti speciali.



Tag

Piazza Fontana, il giornalista del Corriere che era nella banca: «Mi salvò un caffè»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca