Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:36 METEO:FIRENZE21°32°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 27 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Calcio, Gravina: «Valutiamo il Green Pass anche per i calciatori»

Attualità martedì 23 marzo 2021 ore 13:13

Il Covid si porta via il cappellano degli alpini

Don Renato Fiaschi
Don Renato Fiaschi

Un'altra vittima tra gli anziani sacerdoti della Diocesi di Prato. E' morto a 85 anni don Renato Fiaschi per complicanze dovute al Covid



PRATO — Il Covid si è portato via un altro sacerdote anziano della diocesi di Prato. A 85 anni è morto questa mattina don Renato Fiaschi, parroco a Figline e Vaiano e a lungo insegnante di religione. L’età avanzata e le sue fragili condizioni di salute non gli hanno permesso di superare il Covid, malattia che lo ha portato negli ultimi giorni al ricovero nella terapia intensiva dell’ospedale Santo Stefano.

Don Renato era nato a Prato il 4 settembre 1936 ed è stato ordinato sacerdote il 28 giugno 1959. La sua è stata una storia divisa tra restauri e insegnamento della religione cattolica. Indossata la tonaca, è stato nominato come cappellano a Vaiano, dove è rimasto due anni, poi gli fu affidata la parrocchia di Figline. Poi il ritorno a Vaiano da parroco. Sempre nel paese valbisentino inizia la sua collaborazione con gli alpini, dei quali diventerà cappellano, un incarico mantenuto fino ai giorni nostri.

Il funerale di don Renato Fiaschi sarà presieduto dal vescovo Giovanni Nerbini giovedì 25 marzo alle ore 10,30 nella cattedrale di Prato. La salma sarà esposta domani mattina alle cappelle del commiato della Misericordia

Il sindaco di Vaiano primo Bosi l'ha ricordato su Facebook: "Ogni generazione ha i suoi punti fermi che ti accompagnano nella crescita. Don Renato Fiaschi ha accompagnato, con tanta pazienza, diverse generazioni vaianesi. L'ho ritrovato più tardi come guida spirituale degli Alpini con intatto il suo entusiasmo. Era sempre un piacere rivederlo e ricordare i momenti in cui mi aveva dato qualche benevolo scappellotto. Ciao Don Fiaschi, riposa in pace. Sentite condoglianze ai familiari".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco i nuovi casi di Covid e l'incidenza di tutti i Comuni toscani registrati nell'ultima settimana. Oggi 361 nuovi casi di infezione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità