Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE10°13°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 08 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Meloni alla Prima della Scala: «Sono incuriosita, è la mia prima volta»

Cronaca mercoledì 23 marzo 2022 ore 17:50

Il pirata ubriaco fa strage di auto e fugge via

Foto di archivio

Panico tra i passanti per quell'auto senza la ruota anteriore che fuggiva a gran velocità inseguita da un agente fuori servizio e dalla municipale



PRATO — Ha scatenato il panico in strada a bordo dell'auto pirata lanciata nel traffico senza la ruota anteriore, ha provocato due incidenti ed ha tentato più volte di fuggire fino a quando è stato circondato e fermato in evidente stato di ebbrezza alcolica.

L'uomo, un palermitano di 49 anni residente a Prato, è stato denunciato per aver provocato due incidenti in stato di ebbrezza e per essere scappato dal teatro del sinistro; la patente gli è stata ritirata e sarà sospesa fino a 2 anni.

L'episodio risale al pomeriggio di ieri quando alcuni cittadini hanno chiamato il centralino della municipale di Prato per segnalare un’auto grigia che urtato una macchina in sosta ed un segnale stradale in via Mozza sul Gorone e poi si era dileguata in direzione del Ponte Datini.

Una pattuglia si è messa sulle tracce dell’auto pirata ed è stata chiamata da un agente libero dal servizio che era riuscito ad intercettare l’auto pirata in via della Fonderia.

L’agente aveva visto transitare una punto grigia che procedeva su via Capponi senza la ruota anteriore destra e gli aveva intimato di fermarsi. Invece di accostare l'auto ha svoltato fino a via Fonderia dove ha urtato altri due veicoli in sosta per poi essere bloccata.

Il conducente raggiunto dall’agente ha tentato di ripartire ma è stato fermato in attesa dei rinforzi coordinati via radio dalla centrale di piazza Macelli.

La punto grigia era la stessa che aveva provocato il sinistro in via Mozza sul Gorone pochi minuti prima, sul posto i pezzi di carrozzeria combaciavano col veicolo fermato.

Il conducente in evidente stato confusionale è stato subito sottoposto all'etilometro che ha certificato un valore di alcol quasi 3 volte superiore al limite di legge.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno